Stato di agitazione del TPL in Provincia di Matera. Si rendono urgenti risposte concrete

Il consigliere provinciale Carmine Alba ha preso parte Lunedì 30 Gennaio u.s.,  nella sede della Provincia di Matera, ad un incontro finalizzato a risolvere lo stato di crisi in cui versa il settore del TPL a causa dei mancati pagamenti da parte della Provincia di Matera.

Di seguito la nota integrale:

La Provincia di Matera ha ricevuto Lunedì 30 Gennaio una delegazione della Autolinee Nolè srl , su richiesta del suo amministratore unico,  in relazione ai ritardi dei pagamenti spettanti in esecuzione del Contratto di servizio che la medesima azienda intrattiene, per il tramite del COTRAB ( Consorzio delle aziende del trasporto pubblico locale della Regione Basilicata), con la Provincia di Matera.

I ritardi dei pagamenti, oltre a causare notevoli disagi alla gestione economico-finanziaria dell’azienda che ha ampiamente soddisfatto i requisiti di capacità finanziaria previsti dal contratto, hanno reso impossibile il pagamento regolare delle mensilità dei 50 dipendenti i quali versano in condizione di notevole precarietà insieme alle loro famiglie.

La Provincia di Matera, si è resa disponibile a risolvere la questione attivandosi nei confronti della Regione Basilicata con una veemente attività di sollecito affinché provveda al trasferimento dei fondi destinati al TPL  alla pari di altri settori pubblici.

La Provincia ha messo in campo le proprie risorse e ha in parte provveduto ad effettuare i pagamenti dovuti anche attraverso proprie anticipazioni.

In attesa che la Regione Basilicata faccia la sua parte la Provincia continuerà ad impegnarsi per una rapida  risoluzione della questione , al fine di scongiurare ulteriori danni all’impresa e ai lavoratori, nonché evitare che si possa giungere a nuove forme di protesta che interesserebbero gli utenti lucani.

 

Matera, 30/01/2017

 

Carmine Alba

Consigliere Provinciale PD

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*