Tinchi per le popolazioni terremotate

La solidarietà lega la piccola comunità di Tinchi alle popolazioni terremotate del Centro-Italia.

E’ di oggi la notizia che la terra è tornata a tremare nelle aree già colpite duramente dal terremoto che il 24 agosto scorso mise in ginocchio l’Abruzzo e parte del Lazio. Anche questa volta la scossa ha coinvolto Amatrice e Campotosto.

Impossibile rimanere indifferenti, se si pensa che oltre a piangere i cari che il sisma si è portato via nello scorso agosto, ora queste stesse popolazioni, oltre a vivere in condizioni precarie peggiorate dalle temperature rigide, tornano a rivivere l’incubo del terremoto.

Per questo il Comitato Feste Parrocchia Madonna del Carmine, come ultimo atto del mandato appena conclusosi, ha deciso di devolvere le 1000 euro ricevute dal Comune di Pisticci quale contributo alle spese della festa della scorsa estate.

Con un semplice bonifico, da ieri quelle 1000 euro sono state versate alla Caritas Italiana, con la causale “Terremoto Centro Italia”.

Per tutti componenti del Comitato Festa Parrocchiale Madonna del Carmine aver potuto effettuare questa donazione, come fortemente voluta da Padre Lorenzo Marcucci, è motivo di orgoglio. Se è vero che non si tratta di una grande somma, è anche vero che è stata una donazione fatta con il cuore, da parte di un Comitato che già da anni ha voluto legare i festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine alla solidarietà, con puro spirito cristiano.

Da parte di tutto il Comitato Feste di Tinchi la speranza è che la donazione, pur piccola, possa sommarsi a quelle di tante altre realtà, andando a dare sollievo agli abitanti di una terra sfortunata che hanno ancora tanto ma tanto bisogno di aiuto.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*