“Quando gli industriali si affidavano ai poeti”

Incontro di Confindustria Basilicata su Olivetti e Sinisgalli

 POTENZA, 25 gennaio 2017 – Adriano  Olivetti e Leonardo Sinisgalli, un imprenditore e un poeta. Cosa hanno in comune questi due personaggi che tanto hanno rappresentato per la storia italiana e anche per la Basilicata e, soprattutto, come il loro incontro professionale ha modificato il modo di intendere la comunicazione aziendale, gettando le basi per le più moderne strategie di marketing? E ancora, come il linguaggio scientifico può fondersi con quello della letteratura?

Sono queste le domande a cui si cercherà di dare una risposta nell’incontro “Quando gli industriali si affidavano ai poeti”, che si terrà domani, 26 gennaio, a partire dalle ore 18, presso la sede di Potenza di Confindustria Basilicata (via Di Giura – Centro direzionale).

Un’iniziativa voluta da Confindustria Basilicata, insieme al Rotary Club di Potenza e la Fondazione Leonardo Sinisgalli, che prende le mosse dall’analisi di due libri: “La letteratura al tempo di Olivetti” di Giuseppe Lupo e “Leonardo Sinisgalli nella civiltà delle macchine” di Biagio Russo e Gianni Lacorazza. Gli autori dei due testi saranno a confronto per far emergere questi aspetti di Olivetti e Sinisgalli, a partire dal loro incontro professionale.

L’introduzione sarà curata dalla vicepresidente di Confindustria Basilicata, con delega alle Politiche d’impresa e Formazione, Margherita Perretti.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*