On. Latronico (Cor) su emendamenti Matera

“Il decreto Mezzogiorno all’esame della commissione Bilancio della Camera dei Deputati dovrebbe valutare positivamente le proposte emendative che abbiano presentato per rimarcare e rilanciare il ruolo di Matera capitale europea della cultura nel 2019”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (Cor), componente della commissione Bilancio della Camera. “ Un primo emendamento istituisce  un fondo di  3 milioni di euro   presso il ministero dei Beni culturali per rafforzare le connessione tra Matera capitale europea della cultura ed il sistema territoriale della magna Grecia per costruire una alleanza tra due comprensori contermini   con significative emergenze culturali, ambientali ed archeologiche. Un altro emendamento autorizza il Comune di Matera ad acquistare un immobile, anche attraverso un progetto di recupero e di riqualificazione, per realizzare un contenitore culturale all’altezza delle funzioni che la capitale europea dovrà svolgere. Un terzo emendamento ripropone  la necessità di disporre di una serie di deroghe alle norme vigenti  per consentire alla città di Matera di procedere ad un programma di assunzioni al fine di potenziare la struttura amministrativa. Il quarto emendamento affronta il tema di grande valore relativo all’istituzione di una zona economica speciale  nell’area della città di Matera per promuovere una zona  con vantaggi fiscali per le imprese ed a burocrazia zero, perché l’evento culturale favorisca  una trasformazione del tessuto produttivo della città. Questa ultima proposta ha una dotazione finanziarie e temporale importante che giunge fino al 2025, per rimarcare l’idea che oltre l’evento del 2019  bisognerebbe approntare leve e strumenti anche di natura fiscale che sollecitino, il protagonismo delle imprese e delle realtà  sociali”.

 

Roma 24 gennaio  2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*