A MELFI  LA  GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO  

Si è svolta domenica a Melfi, da dove mancava da dieci anni, la tradizionale giornata del ringraziamento organizzata da Coldiretti Basilicata. Un momento di riflessione e di vero ringraziamento per i frutti ottenuti dalla terra e per chiedere la benedizione sui nuovi lavori. L’evento è stato preceduto sabato da un convegno nella sala degli specchi del Vescovado dal titolo  “Un’agricoltura sostenibile e diversificata per il futuro della Basilicata”. Domenica invece, l’iniziativa vera e propria , che ha visto la partecipazione di numerose autorità, dall’assessore regionale all’agricoltura, Luca Braia, ai vertici delle forze armate del territorio, oltre che del sindaco della cittadina federiciana. La giornata ha avuto inizio in piazza Craxi da dove è partito  un corteo composto da 32 trattori che ha percorso le strade cittadine, per poi arrivare dinnanzi alla cattedrale. Si è proseguiti poi con la celebrazione della messa, officiata dal vescovo monsignor Todisco. Durante la funzione religiosa sono stati donati per l’offertorio dei cesti realizzati dai produttori dei vari Comuni della Basilicata. In conclusione il presidente regionale di coldiretti, Piergiorgio  Quarto, ha letto la preghiera del coltivatore. A seguire all’esterno della cattedrale  è avvenuta la benedizione dei trattori. In piazza oltre alla presenza dei trattori da sottolineare l’allestimento del mercato di Campagna Amica che ha dato modo ai presenti di poter acquistare i prodotti del territorio. Sul  sagrato della chiesa, inoltre, in collaborazione con l’istituto alberghiero di Melfi è avvenuta la degustazione della prima pasta cento per cento lucana, legata alla raccolta fondi della Caritas Diocesana di Melfi per il progetto “Giovani del Burkina Faso”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*