Pisticci: fondi per il consolidamento dell’abitato

Uno stanziamento di circa 7 milioni di euro è stato previsto dalla Regione Basilicata per il consolidamento dei Rioni Marco Scerra e Dirupo di Pisticci: ne da notizia l’Assessore ai Lavori Pubblici Salvatore De Angelis che, dall’ inizio del suo mandato, ha sempre posto al centro della sua attività la questione sicurezza dell’abitato di Pisticci Centro. Gli eventi climatici avversi di questi giorni hanno evidenziato una volta in più i gravi disagi del Rione Marco Scerra, da anni al centro di polemiche per alcune criticità nell’erogazione dei servizi e per gravi deficit di sicurezza: “Durante l’emergenza neve, la Protezione Civile Regionale è stata in stretto contatto con il nostro C.O.C per affrontare le emergenze e le criticità dovute al maltempo – spiega De Angelis- Con l’assessore alle Infrastrutture Nicola Benedetto abbiamo instaurato un dialogo costante riguardo svariati argomenti relativi al nostro territorio: dal progetto della ciclovia che attraverserà il nostro litorale, insieme ai litorali jonici dei comuni lucani, al piano dei lidi, che a breve dovrebbe vedere la conclusione, passando per l’aeroporto di Pisticci Scalo, sono stati definiti dei programmi su cui il Comune di Pisticci deve lavorare con celerità.Per quanto riguarda i lavori di consolidamento dell’abitato di Pisticci, oltre alle risorse previste per il consolidamento del Rione Marco Scerra, l’Assessore Nicola Benedetto ci ha confermato che arriveranno ulteriori risorse per il consolidamento del Dirupo: rispetto ai 4,8 milioni di euro previsti dalla delibera di gennaio scorso, quindi, verrà stanziato circa il 50% in più della somma per garantire i lavori di consolidamento dei due rioni storici. I fondi saranno stanziati ufficialmente in occasione dell’approvazione del bilancio regionale: ringrazio l’Assessore alle Infrastrutture Nicola Benedetto per aver sostenuto le nostre posizioni e per aver dato un riscontro positivo alle preoccupazioni dei cittadini di questi rioni”.
L’Assessore De Angelis affronta anche il tema della continuità amministrativa, spesso tirato in ballo dall’opposizione in consiglio comunale: “La continuità amministrativa prima di tutto è garantita dal lavoro svolto dagli uffici comunali: le amministrazioni , a mio parere, devono dare le linee guida, gli obiettivi politici e devono interloquire con gli Enti preposti affinché tali obiettivi possano essere raggiunti. Per quanto mi riguarda ho trovato piena collaborazione da parte degli uffici comunali che fanno riferimento alle mie deleghe: già nei primi giorni del mandato mi è stata fornita una puntuale analisi delle attività da seguire presso gli uffici regionali competenti. Ho avuto modo di registrare la disponibilità a collaborare da parte di assessori e sindaci di passate amministrazioni, che, peraltro, ho avuto modo di ringraziare personalmente. In questi primi mesi la nostra Giunta ha avuto modo frequentemente di interfacciarsi con gli Enti provinciali e regionali e sono convinto che solo attraverso la collaborazione e la condivisione di idee e progetti potremo raggiungere quegli obiettivi di sviluppo e rinascita del nostro territorio che tutti i cittadini auspicano per Pisticci”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*