NASCE UN INNO DEL CARNEVALE DI LAVELLO

Una canzone che si candida a diventare l’inno del carnevale di Lavello. E’ quella ideata dall’associazione socio-culturale “Rifacciamo Lavello” per raccontare la tradizione dei “festini” che si svolgono nella cittadina  lucana tutti i sabati di carnevale. L’inno, dal titolo  “U Carnval”, scritto e cantato dal cantautore  Mauro Vulpio, sarà riproposto, accompagnato dal video, a Lavello tutti i sabati, dal 21 gennaio al 4 marzo, nel corso del festino “la Ciccia” organizzato ininterrottamente dal 2011. Nel video, girato nelle scorse settimane a Lavello, attori mascherati e ballerini si muovono sulle note dell’artista  che canta accompagnato dal suono della sua chitarra. Oltre cinque minuti di musica che riassumono l’essenza della festa e che hanno lo scopo di identificare il carnevale locale ovunque la canzone venga ascoltata e ballata, e di dare continuità ad una tradizione molto antica e radicata nella gente di questo paese, soprattutto tra le nuove generazioni. Sono infatti proprio quest’ultime che impazienti attendono la festività  per poter indossare il costume tipico e per poter ballare vecchi ritmi con nuovi e moderni tipi di danze. Così sono gli stessi giovani i protagonisti  del video della canzone “U Carnval” che mascherati con il costume tipico, il “domino”, di colore preferibilmente nero come vuole la tradizione e come testimoniano antichi testi scritti, ma anche di colore rosso o blu percorrono le strade del paese e si fermano a ballare nei festini, sale da ballo allestite per l’occasione. Tra balli e canti, giovani e meno giovani trascorrono in questo modo tutta la notte in allegria, ballando  quei vecchi ritmi con nuovi e moderni tipi di danze, proprio come riproposto nel video della canzone,  magari con la speranza che il carnevale possa durare per l’intero anno.

Lavello 17 gennaio 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*