MATERA: IL SINDACO AL TAVOLO DI LAVORO CON IL MINISTRO CLAUDIO DE VINCENTI

Copyright ANSA/ANGELO CARCONI

“E’ STATO UN INCONTRO CHE HA CONFERMATO L’ATTENZIONE VERSO LA NOSTRA CITTA’”

“Un’occasione nel corso della  quale è stata confermata l’attenzione del Governo nei confronti  della nostra città”.

Così il sindaco Raffaello de Ruggieri ha commentato l’esito del tavolo di lavoro che si è svolto oggi al Comune con il ministro per la Coesione e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti.

Nel corso dell’incontro sono stati illustrati gli elementi più importanti che caratterizzano la progettualità di Matera . “Stiamo cercando di realizzare per questa città, qualità urbana e sociale grazie alle quali rendere Matera attrattiva per gli investimenti. Non posso non sottolineare – ha aggiunto il sindaco – la gracilità delle strutture territoriali. Il Comune di Matera ha 5 dirigenti e 280 dipendenti; il turn non è mai stato realizzato. Se non siamo in condizione di avere un esercito che possa portare avanti questa azione, dunque, corriamo il rischio di  naufragare in porto.

Abbiamo proposto un emendamento al Governo che prevede uno stanziamento di 1 milione all’anno per poter rafforzare la struttura. Grazie ai Fondi di Coesione abbiamo avuto 6,6 milioni e siamo stati in grado di predisporre i progetti preliminari”.

La parte progettuale è stata illustrata da Antonio Nicoletti, responsabile della Programmazione strategica e dei Fondi europei che ha descritto i progetti realizzati legati ai finanziamenti Fsc, Fesr e alle legge 208 del 2015”.

Antonio Nicoletti ha inoltre sottolineato il significativo  rapporto instaurato con Invitalia anche come centrale di committenza per alcuni interventi.

“Matera 2019 merita una riflessione specifica – ha concluso il ministro De Vincenti – con un focus appropriato che si svolgerà presto e deve essere il nostro punto di riferimento”.

Matera,  16 gennaio 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*