Montalbano Jonico: Chiuso l’ ISIS “Pitagora”

Montalbano Jonico lì 11.01.2017. Le abbondanti e perduranti nevicate potrebbero mettere a rischio la validità dell’anno scolastico poiché si prospetta, specie nei comuni di montagna in cui non sarà possibile ripristinare la percorribilità delle strade e l’agibilità delle scuole, che si scenda sotto i 200 giorni di lezioni come prevede la normativa in materia.

Ci sono poi le situazioni particolari di scuole in cui si è palesata, in occasione di queste forti  gelate, tutta la precarietà e l’inadeguatezza degli impianti di riscaldamento per cui non è escluso che, indipendentemente dal miglioramento delle condizioni metereologiche, altre sospensioni delle lezioni possano verificarsi.

E’ il caso dell’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Pitagora” di Montalbano Jonico. Nel plesso di Montalbano infatti le forti gelate della notte del 9 gennaio hanno letteralmente spaccato le 7 pompe idrauliche che alimentano l’impianto di riscaldamento. Non sarà facile e, soprattutto, non sarà rapida la riparazione dell’impianto poiché si tratta di pompe idrauliche obsolete e i cui pezzi di ricambio non sono di facile reperibilità. Si potrebbero verificare un paio di settimane di interruzione delle lezioni.

Al riguardo il Dirigente Scolastico della scuola Leonardo Giordano ha dichiarato:<< E’ a forte rischio la validità dell’anno scolastico. La provincia – devo dire la verità- da subito ha cominciato a contattare aziende e manutentori per cercare di intervenire quanto prima, ma le difficoltà determinate dalla neve alla mobilità in Basilicata e Puglia e l’obsolescenza dell’impianto non consentono al momento di andare oltre la fase della “diagnostica”. Anche il MIUR si sta muovendo. Infatti ci è giunta una richiesta di accertamento del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Ispettore Caputo, per una ricognizione degli impianti di riscaldamento malfunzionanti o in avaria totale a cui abbiamo prontamente risposto. Il neo sottosegretario De Filippo, che conosce bene in che difficoltà siano le scuole lucane per l’orografia e la vetustità delle infrastrutture, farebbe bene a predisporre un decreto di deroga dai 200 giorni di lezione per queste situazioni, tanto più che la medesima situazione si prospetta anche per altre regioni come la Puglia, l’Abruzzo o il Molise.>>

Il Dirigente Scolastico I.S.I.S. “Pitagora”

MONTALBANO JONICO

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*