LAURIA: “FIGLI D’ITALIA, FRATELLI PER SEMPRE”

A LAURIA SI RIFLETTE SULL’EMIGRAZIONE DI IERI E DI OGGI

assaIl Movimento di Volontariato Orionino (Mov) Lucania, con il Comitato 2 Settembre e con il Progetto Spazi dell’Incontro, organizza – con il patrocinio del Comune di Lauria, la collaborazione di Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice”, Pro Loco e diverse associazioni (Atelier du Faux Semblant, Basiliskos, ISSBAM, Arci e Anolf) – la II edizione della manifestazione “Figli d’Italia, fratelli per sempre” dedicata al tema dell’emigrazione. L’appuntamento sarà al Palazzo della Fondazione Lentini, domani, 3 gennaio 2017, dalle ore 17.

Tra gli ospiti, il sindaco Angelo Lamboglia, la coordinatrice Mov Sud Italia Lucia Carlomagno, il coordinatore della rivista Basiliskos Carmine Cassino, Gennaro Cosentino di Arci Basilicata e il coordinatore del Centro “Nino Calice” Luigi Scaglione, a cui si alterneranno pezzi recitati da Teresa Viggiani e Vincenzo Policastro. Il tutto con intermezzi musicali d’autore, curati dal maestro Donato Giovinazzo. Previste poi varie testimonianze di emigrazione, tra cui quella di alcuni profughi siriani ospitati a Lauria da circa un mese.

Ad aprire la manifestazione saranno l’inaugurazione di un Punto Informativo Multimediale su Lauria e la Mostra “L’Uomo Nomade”.

Insomma, ricordi, musica, storia, arte e poesia. Per riflettere ma soprattutto per divertirsi.
Lauria, 2 gennaio 2017

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*