Gravina in Puglia: Al via la gestione per il Polifunzionale di via Genova

Adesso non resta che attendere l’inaugurazione e l’avvio delle attività. L’ex mercato coperto di via Genova, completamente ristrutturato attraverso i lavori programmati dall’amministrazione comunale e finanziati dalla Regione Puglia con un investimento da 800.000 euro, è stato formalmente consegnato stamane al soggetto gestore, la “Murgia Concert srl”, società gravinese risultata vincitrice della gara settennale indetta dal Comune lo scorso ottobre. La firma che consentirà alla città di tornare a fruire di un importante snodo di commerci e relazioni, destinato a diventare luogo di attività commerciali ed iniziative culturali, è stata apposta in mattinata, al termine del sopralluogo di verifica. Da una parte, per il Municipio, il dirigente dell’Area Finanziaria ed Amministrativa, Antonio Piizzi. Dall’altra, per la società gestrice, il legale rappresentante della stessa, Michele Digennaro. Con loro anche il Comandante della Polizia Municipale, Nicola Cicolecchia, e la responsabile del Servizio Gare e Contratti dell’Ente, Maria Desiante. «Contrariamente a quanto ancora vanno sostenendo alcuni – commenta il sindaco Alesio Valente – siamo arrivati fino in fondo. Lo dicono i fatti. E ci inorgogliscono perché adesso tutto è pronto per ripartire: sulle macerie ereditate dal passato abbiamo costruito una splendida realtà. Era uno dei punti qualificanti del nostro programma. Diventa ora il simbolo del riscatto architettonico, sociale ed economico di un pezzo importante di città». Aggiunge il sindaco: «Appena insediati, abbiamo recuperato i finanziamenti necessari, ritagliati nei fondi europei. Quindi abbiamo proceduto alla radicale ristrutturazione dell’immobile. Ora abbiamo chiuso la fase dell’affidamento della gestione. Insomma, il Comune ha fatto la sua parte. Finalmente, si torna alla normalità: saranno garantite condizioni di sicurezza e vivibilità in uno dei più importanti quartieri cittadini, attraverso l’utilizzo di una struttura che sarà meta di scambi commerciali e, per nostra precisa volontà, anche importante contenitore culturale. Un altro decisivo passo verso la Gravina che vogliamo».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dettagli: il centro polifunzionale di via Genova si estende su una superficie di oltre 1.118 metri quadrati, comprendente tra l’altro un parco attrezzato, 13 spazi interni di 10 metri quadrati per la vendita diretta di prodotti ortofrutticoli, 3 servizi igienici e un bar-ristoro con servizio igienico, nonché un’area retrostante riservata agli operatori ortofrutticoli. L’affidatario del polifunzionale, che verserà al Municipio un contributo una tantum, si farà carico delle spese ordinarie, assicurando la manutenzione e la sorveglianza mediante gli incassi derivanti dalle cessione degli spazi interni, con i proventi derivanti dalle attività del bar-ristoro e con quelli provenienti dall’utilizzazione della struttura. Al Comune resta garantita la facoltà di utilizzo del polifunzionale per 24 giornate all’anno. Il mercato ortofrutticolo dovrà tenersi tutte le settimane, dal lunedì al sabato escluso festivi, dalle 7 alle 14. Sarà consentita esclusivamente la vendita di prodotti agricoli freschi: gli assegnatari dei posteggi saranno obbligati al pagamento degli spazi occupati, determinato su base giornaliera in relazione all’ampiezza della superficie occupata. Sarà altresì attivo (con facoltà di osservare altro e diverso orario di apertura) un bar con somministrazione di alimenti e bevande, funzionale anche all’annunciata programmazione di eventi culturali, spettacoli e concerti.
Gravina in Puglia, 28 dicembre 2016

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*