Modarelli (FI): Da parte della Regione solo annunci

“La costa Jonica è una risorsa importante per la crescita economica del territorio e va preservata”. E’ quanto dichiara il Consigliere Provinciale di Forza Italia Gianluca Modarelli. In località “Terzo Madonna” di Scanzano Jonico nei pressi della foce del fiume Agri è palese uno stato di degrado dell’arenile dovuto al materiale di riporto proveniente da accumuli di rifiuti quali: fronde di alberi, bottiglie di plastica, frammenti di vetro. In alcuni punti, l’acqua del mare è arrivata addirittura a sfiorare la passeggiata sul lungomare. Poco hanno potuto nel frenare il moto ondoso del mare – continua Modarelli – le opere di protezione realizzate, negli anni scorsi, su indicazione progettuale della Regione Basilicata. Le cosiddette barriere soffolte, impiantate in via sperimentale, non solo non hanno tenuto ma avrebbero addirittura subito uno “sfaldamento subacqueo”. Di questo passo, senza una drastica inversione di tendenza, lo spazio per poter piantare ombrelloni e sdraio e/o allestire chioschi sarà sempre meno. Per tali motivi – conclude Modarelli – mi rivolgo al Presidente della Provincia di Matera Dott. Francesco De Giacomo ed al Presidente della giunta Regionale Dott. Marcello Pittella denunciando “nuovamente” lo stato di degrado nella quale verte un tratto importante della costa Jonica, addirittura considerato, fino a qualche tempo fa, “a dimensione di bambino”, e chiedendo un sollecito intervento (dato che i fondi ci sono), prima che sia troppo tardi.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*