On. Latronico (Cor) su crisi banche

“Abbiamo negato un voto di fiducia al governo Gentiloni che autorizza ad aumentare di 20 Md di euro il debito pubblico per fronteggiare la crisi del Mps e del sistema bancario italiano. Questo passaggio e questo atto straordinario del Parlamento rilevano le gravi responsabilità che ha accumulato il governo Renzi negli ultimi tre anni che ha nascosto la crisi del sistema bancario e non ha inteso adottare per tempo le necessarie e meno onerose iniziative come da noi stessi proposte dal fondo interbancario all’Esm come fatto in Spagna”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico, componente della Commissione Bilancio della Camera. “Il nostro senso di responsabilità ci porta a negare voti di fiducia che aumenterebbero il debito pubblico a carico degli italiani, già così gravoso, ed a sollecitare il governo a mostrare il contenuto dei provvedimenti a tutela dei risparmiatori  sui quali non mancherà la nostra seria valutazione”.
Roma 21 dicembre  2016

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*