Matera: Concerto – Racconto Gesù di Nazareth

Orchestra Aura Sonum di Gravina in Puglia

Coro Polifonico S. Mercadante di Altamura

Corpo di Ballo della a.s.d. Centro Danza di Matera
M° Alfredo Cornacchia direttore musiche di A. Vivaldi

M° Luigi Lasalandra direttore musiche di F. De André

M° Mary D’ Alessio coreografa Danza Classica

Domenico Fortunato narratore

dove la Musica, linguaggio universale, senza tempo, si intreccia in un continuum di scambio tra il Sacro di inizio ‘700 di A. Vivaldi e il Pop di fine ‘900 di F. De André (La Buona Novella), per raccontare la storia di Gesù di Nazareth.

L’impianto della trama del Concerto~Racconto è tratto dai conosciuti Vangeli Canonici e dai poco conosciuti Vangeli Apocrifi –in particolare, il Protovangelo di Giacomo e il Vangelo Arabo dell’Infanzia– e, partendo dalla nascita di Maria, il suo sposalizio con Giuseppe, la nascita di Gesú, la sua vita a Nazareth, si giunge sino alla sua Passione e Crocifissione. L’Orchestra Aura Sonum di Gravina in Puglia e il Coro Polifonico Saverio Mercadante di Altamura verranno diretti dal Mo Alfredo Luigi Cornacchia, se il brano sarà di Vivaldi, dal Mo Luigi Lasalandra, se il brano sarà di De André.

L’esecuzione musicale avrà, poi –per cosí dire–, una concretizzazione figurativa nei passi e nelle volute di danza classica del Corpo di Ballo dell’ a.s.d. Centro Danza di Matera –la coreografia sarà del Mo Mary D’Alessio–, che permetterà che il Concerto~Racconto si veda: abbia, cioè, una rappresentazione visiva.

La voce dell’attore materano –Domenico Fortunato– interpungerà con il filo della narrazione il tessuto musicale, legando tra di loro la scansione dei blocchi. Permetterà, cosí, a tutti di non perdere il filo della logicità di quanto si sta ascoltando e vedendo, concorrendo e agevolando che il grado dell’attenzione e della partecipazione si mantenga desto.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*