“Attraverso la città – La via del Sole” anima il weekend del quartiere Piccianello

Gli appuntamenti in programma saranno l’occasione per scoprire le installazioni interattive realizzate durante il laboratorio di auto-costruzione organizzato dall’Open Design School

wdaqProseguono nel prossimo weekend le iniziative della mostra “Attraverso la città – La via del Sole”, il percorso espositivo realizzato dall’Open Design School fra il Sasso Barisano e la Cava del Sole, due luoghi centrali per le attività di Matera 2019.

Sabato 17 dicembre alle ore 20:00, presso la Chiesa di Maria SS. Annunziata nel quartiere Piccianello, andrà in scena l’azione teatrale di Emilio Andrisani dell’Hermes Teatro Laboratorio “Piccianello, crocevie”, con testi di Costantino Dilillo. Alle ore 21:00, ci si sposterà presso il Centro commerciale Le Botteghe di Via Marconi, per  scoprire le installazioni interattive realizzate nel corso del workshop di auto-costruzione organizzato dall’Open Design School dal 13 al 17 dicembre con gli abitanti del quartiere, le associazioni e gli studenti del Liceo Artistico Levi e del Corso di Laurea in Architettura dell’Università della Basilicata.  La serata sarà accompagnata da una jam session musicale e degustazioni offerte dai commercianti.  Gli appuntamenti sono realizzati in collaborazione con  l’Associazione Maria SS. della Bruna, il CNA Matera,  la Confesercenti Matera e il supporto della Parrocchia Maria SS. Annunziata, dell’Associazione Il Quartiere si Muove e di Francesco Foschino.

Domenica 18 dicembre ci sarà invece la seconda passeggiata lungo il percorso “Dai Sassi alla Cava del Sole, sulle tracce dei cavamonti”, con partenza alle ore 10:00 presso il complesso di San Nicola dei Greci e rientro previsto intorno alle ore 13:00 nello stesso luogo.

 Come per la prima passeggiata di domenica 11 dicembre, che ha riscosso un grande interesse fra i partecipanti, il percorso comincia con la visita all’interno del complesso rupestre, della mostra dedicata ai risultati conseguiti durante il primo workshop dell’Open Design School , qwdasvoltosi dal 1 settembre al 21 ottobre. Dopo un passaggio nei laboratori  dove i professionisti del workshop hanno progettato e realizzato i loro prototipi, ci si sposta a piedi verso il quartiere Piccianello, attraversando via Santo Stefano e via delle Cererie. Nello storico quartiere da cui prende avvio la festa  della Madonna della Bruna,  il visitatore ha la possibilità di ascoltare il racconto della storia della festa, del suo legame con il quartiere e  del rituale che la caratterizza.  La passeggiata prosegue fino alla Cava del Sole, seguendo  il percorso dei cavamonti, che dalle cave spostavano i tufi in città, e attraversando le “Aie di Colangiuli”, dove un tempo si batteva il grano per portarlo nel mulini del quartiere Piccianello.  Elemento nuovo della passeggiata  di domenica 18 sarà la possibilità di interagire con le installazioni realizzate durante il workshop di auto-costruzione a Piccianello, grazie alle quali si potrà conoscere da vicino il progetto di restyling della Cava del Sole e della sua riconnessione con il resto della città.

«Il gruppo che ha partecipato alla passeggiata di domenica scorsa, molto eterogeneo per età, provenienza ed esperienza, è stato molto entusiasta dell’intero programma di attività proposte dall’Open Design School – evidenzia Rita Orlando, responsabile del progetto per la Fondazione Matera-Basilicata 2019 – . Il metodo scelto per raccontare la mostra dà infatti l’opportunità a cittadini e abitanti temporanei di essere accompagnati  nella comprensione di ciò che l’Open Design School immagina per il 2019 e di leggere la città in maniera nuova. La fruibilità degli spazi e dei messaggi di Matera 2019 rappresenta la piena realizzazione del principio di apertura che permea tutto il dossier della nostra futura Capitale Europea della Cultura».

Per partecipare alla passeggiata di domenica 18 dicembre è possibile confermare la propria presenza scrivendo   a info@odsmatera.it.

Lo staff

Fondazione Matera-Basilicata2019

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*