Caos Trasporto pubblico locale Potenza

Dipendente Trotta ripreso e pubblicato su Facebook

Filt Cgil Basilicata: “Un atto gravissimo specialmente se riguarda un rappresentante istituzionale”

La Filt Cgil – Federazione Italiana Lavoratori Trasporti Cgil Basilicata denuncia il grave fatto avvenuto nelle scale mobili di Potenza dove un addetto al servizio ieri è stato ripreso a sua insaputa, senza chiederne l’autorizzazione, da un passante sconosciuto mentre svolgeva il proprio lavoro, pubblicando successivamente il video sulla bacheca di un consigliere comunale di Potenza.

Un atto offensivo nei confronti del lavoratore che non stava facendo altro che svolgere la propria funzione seguendo gli indirizzi dell’azienda e che non giustifica in nessun modo il comportamento non solo del cittadino che ha ripreso e reso pubblico il video ma del consigliere comunale in questione che aveva tutti i mezzi a disposizione – essendo stato pubblicato sulla sua bacheca Facebook – per impedirne la diffusione. Trattandosi di un rappresentante istituzionale il suo gesto è inammissibile.

La Filt Cgil Basilicata, oltre a chiedere un incontro urgente con il sindaco e l’assessore alla Mobilità, invita il primo cittadino a prendere provvedimenti rispetto a tali comportamenti adottati all’interno del proprio consiglio comunale.

In attesa di decidere di intervenire eventualmente anche attraverso i propri legali, la Filt Cgil Basilicata, premettendo di essere dalla parte dei cittadini che chiedono un servizio di qualità, invita istituzioni in particolar modo e cittadinanza a non fomentare inutili polemiche che per nulla contribuiscono a risolvere le criticità che ci sono e rispetto alle quali i lavoratori non hanno alcuna responsabilità svolgendo quotidianamente il proprio dovere secondo le indicazione che l’azienda Trotta prende in accordo con l’amministrazione comunale.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*