Professioni e deontologia a servizio del territorio: tutela dell’agroalimentare e uso sostenibile delle risorse

Mercoledì 14 dicembre alle ore 15.30 presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Matera si terrà il Convegno dibattito dal titolo “Professioni e deontologia a servizio del territorio: tutela dell’agroalimentare e uso sostenibile delle risorse” organizzato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Matera con la collaborazione di DNV-GL. L’evento, moderato dal Presidente dell’Ordine Carmine Cocca, vedrà l’intervento di esperti del settore che tratteranno il tema della tutela dell’agroalimentare alla luce delle numerose integrazioni normative che regolamentano il settore. Dopo i saluti del Sindaco De Ruggieri, del Direttore dell’Alsia Romaniello e del Direttore della Scuola di Scienze Agrarie Romano, vi saranno gli interventi di Michele Perniola e di Ada Braghieri dell’Università degli Studi di Basilicata i quali tratteranno il tema del made in Italy legandolo alle produzioni intensive e alla necessità di valorizzare le filiere esistenti. Seguiranno gli interventi di Carmine Lamanna, Direttore Relazioni Esterne F&B per il Sud Europa DNV GL Business Assurance che tratterà il tema del valore della certificazione e sostenibilità per il consumatore nel quale verranno evidenziati i vantaggi del sistema di certificazione nell’agroalimentare delineandone valori e applicazioni a garanzia del consumatore. L’ultimo intervento sarà invece affidato a Vito Trotta di Slow food che, in qualità di responsabile regionale dei presidi Slow Food di Campania e Basilicata, mostrerà l’intero sistema Slow Food sul territorio con le esperienze concrete dei presidi sul territorio. Prima delle conclusioni, affidate all’Assessore regionale alle Politiche Agricole Luca Braia, verranno premiati alcuni agronomi che hanno raggiunto i 25 anni di iscrizione all’albo alla presenza dei dottori Pisani, Milillo e Buemi, rispettivamente presidenti degli Ordini di Potenza, Bari e Taranto. Con tale evento, conclude il Presidente dell’Ordine di Matera Carmine Cocca, si vuole fare chiarezza sul tema dell’alimentazione dove spesso esistono ancora molti dubbi e incertezze da parte del consumatore e dove i professionisti dottori agronomi e forestali possono garantire un lavoro legato alle produzioni e alla divulgazione di indubbio spessore.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*