ODS, domani il laboratorio di auto-costruzione nel rione Piccianello

Il laboratorio coinvolgerà , insieme alla comunità locale, anche gli studenti dei Liceo artistico Levi di Matera e quelli del Corso di Laurea in Architettura dell’Università della Basilicata

Si apre domani , 13 dicembre,  a Matera  il programma dei laboratori nel quartiere Piccianello, organizzati dall’Open Design School all’interno delle attività legate al percorso espositivo “Attraverso la città – La via del  Sole” inaugurato lo scorso 10 dicembre.

Dal 13 al 17 dicembre, dalle ore 09:00 alle 18:00, presso le Botteghe di Via Marconi si svolgerà il  Laboratorio partecipato di auto-costruzione diretto da Paolo Cascone, coordinatore scientifico del primo workshop dell’Open Design School, insieme a Tommaso Cayro e Tommaso Schiuma.

«Una delle missioni dell’Open Design School – sottolinea Paolo Cascone –  è quella di trasferire conoscenza alla comunità locale, affinchè possa replicare e personalizzare i prototipi realizzati nel corso del primo workshop ODS svoltosi dal 1 settembre al 21 ottobre. Il laboratorio di autocostruzione rappresenta un’evoluzione di questa esperienza, e il suo svolgimento in uno spazio pubblico consente di coinvolgere una comunità più ampia attraverso una modalità di scuola diffusa.  Il prototipo in scala 1/1 che realizzeremo durante il laboratorio di auto-costruzione, pensato sia per la Cava del Sole che per le attività performative di Matera 2019, resterà a disposizione del quartiere per alcuni giorni per un test della sua fruibilità».

Nel mercato di Piccianello verrà realizzato un dispositivo urbano che allo stesso tempo genera uno spazio di relazione  per concerti e performance e una serie di display informativi che illustrano il concept della Cava del Sole, il nuovo sistema di percorsi per l’accesso dalla città e le installazioni sonore pensate per la cava. Il sistema costruttivo di tale manufatto si inspira ai principi open structure ed è l’evoluzione del lavoro di ricerca proposto per le strutture temporanee destinate alle attività culturali e ludiche della cava.

Il sistema modulare in legno permetterà di realizzare un catalogo di possibili configurazioni a servizio della collettività  (sedute, display interattivi, playground ecc.), diventando un kit di auto-costruzione che permetterà a scuole, associazioni ecc. di replicare il manufatto in scala 1/1  in modo semplice e veloce, adattandolo alle proprie esigenze specifiche.

Per testare il processo, alcuni elementi della struttura da installare nel mercato di Piccianello saranno realizzati attraverso il workshop di auto-costruzione che nelle giornate di martedì e mercoledì coinvolgerà, insieme alla comunità locale, anche gli studenti dei Liceo artistico Levi di Matera e quelli del Corso di Laurea in Architettura dell’Università della Basilicata, sperimentando un approccio learning by doing (imparare facendo). Tale processo collaborativo rimanda in modo paradigmatico al potenziale ruolo della School nel co-progettare e realizzare micro infrastrutture urbane,  attraverso una modalità “open design”, in grado di rispondere alle esigenze culturali e sociali di Matera 2019.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*