Progetto Erasmus 12 studenti stranieri ospitati a Pisticci

PISTICCI. Tutta una mattinata di festa per onorare al meglio il progetto “ Health4life” con 12 studenti Erasmus  ospitati dalle famiglie pisticcesi, organizzato dall’istituto Comprensivo Padre Pio da Pietrelcina guidato dal Dirigente Scolastico Cristalla Mezzapesa. La  cerimonia di  benvenuto, nella gremita sala consiliare  del Comune, con la presenza del SINDACO Viviana Verri, il suo vice M.Grazia Ricchiuti, la Preside e un nutrito  gruppo di docenti che hanno collaborato alla buona riuscita del progetto che, appunto prevede la ospitalità a 12  studenti di Grecia, Portogallo, Polonia e Lituania, finalizzato allo scambio di buone pratiche didattiche e alla conoscenza del territorio. “Progetto, fortemente voluto  dall’ Istituto comprensivo pisticcese – dsasdqcome ha sottolineato il preside Mezzapesa – avente come fine particolare, la creazione di una comunità di apprendimento con relativo scambio culturale, il cui tema scelto per l’occasione, e non a caso, è : “Una sana alimentazione. Corretti stili di vita”.  Noi crediamo   fermamente in questo progetto – ha aggiunto – perché la scuola crede nella qualità delle cose e questa è una buona occasione per confrontarci con istituti di paesi amici. Un ringraziamento particolare va alla professoressa Lucia Mastrosimone, responsabile dell’elaborato, e a  tutti i docenti che hanno collaborato alla iniziativa, resa possibile, grazie a loro e alle famiglie che si sono prestate per accogliere e ospitare i ragazzi”. Da parte sua il Sindaco Viviana Verri – che ha salutato gli ospiti in corretta lingua inglese –  ha sottolineato l’importanza di questo scambio educativo con arricchimento culturale, augurando a tutti, una piacevole permanenza  nella nostra città. Da parte degli ospiti il saluto e i ringraziamenti in lingua italiana, del docente accompagnatore Sotirios Tonas, preside della Scuola greca di Katerini, che ha ricordato  con emozione, i suoi trascorsi italiani con laurea all’Università di  Camerino. Al termine della simpatica cerimonia lo scambio di doni  da parte della Scuola, del Comune e gli ospiti, con un fragoroso,  significativo applauso per tutti. Gli ospiti rimarranno a Pisticci per una settimana, mentre nel corso del 2017 sarà programmata lo scambio di visita degli studenti pisticcesi nelle sedi europee.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*