Ha prevalso il buon senso del Popolo italiano!

Grande soddisfazione per il risultato ottenuto da parte del Comitato per il NO di POLICORO”.

Schierandosi per il NO alla Riforma Costituzionale anche i policoresi si sono schierati contro una riforma fatta male, una deriva autoritaria dove i poteri forti e una politica distante dai territori avrebbero compromesso le autonomie locali e il dialogo con le stesse comunità. Un netto NO! Una reazione popolare vera, di chi ha colto un atteggiamento costituzionalmente sciagurato; la vittoria della sovranità popolare e la riaffermazione dei principi fondamentali e prima fra tutti del diritto al lavoro su cui la Costituzione affonda le sue radici all’art.1. Policoro si conferma tra i Comuni della Basilicata più partecipativi al voto col 62% dei votanti e col 74% dei NO ancora una volta si dimostra comunità sensibile ai processi di discussione che tendenzialmente guardano alla valorizzazione di ciò che si cerca di cambiare e si resta concorde nelle scelte decisionali. Non si cambia tanto per farlo, lo si fa per migliorare un sistema che non funziona al meglio. Un NO che in Basilicata è ripetutamente a sfavore di chi ci ha malgovernato da tempo; cosicché assistiamo nuovamente alla sconfitta del PD Regionale schieratosi a favore del Governo Renzi per il Sì dopo l’altra cocente sconfitta del voto dello scorso 17 aprile in cui il Popolo lucano ha ribadito di essere contrario al rinnovo delle concessioni petrolifere in mare. Ora è necessario che l’Italia riparta e che la Basilicata cambi. Noi restiamo fiduciosi e con i concittadini policoresi attendiamo le giuste risposte.

Domenico BIANCO –  Presidente del “Comitato per il NO di POLICORO”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*