GRAVINA IN PUGLIA: individuato il soggetto gestore per il Polifunzionale di Via Genova

Alla società gravinese “Murgia Concert” la gara per la gestione della struttura
Adesso la firma del contratto. Subito dopo l’avvio delle attività e l’apertura del centro

Adesso il polifunzionale di via Genova ha anche un gestore. Nuovo, decisivo passo in avanti nel cammino per la rinascita dell’ex mercato coperto, di recente rinato a nuova vita attraverso i lavori programmati dall’amministrazione comunale e finanziati con fondi dalla stessa ottenuti dalla Regione Puglia. Un investimento da 800.000 euro, per restituire alla città un importante snodo di commerci e relazioni, destinato ad ospitare attività mercatali ma anche iniziative culturali.
Ad occuparsi della struttura sarà la “Murgia Concert srl”, società con sede legale in città, vincitrice della gara indetta dal Comune ad ottobre. Nei giorni scorsi ha avuto luogo l’aggiudicazione provvisoria. Ora, in coda alle ulteriori verifiche amministrative, si provvederà alla consegna in via definitiva ed alla sottoscrizione del contratto tra l’Ente e la società gravinese, ultimo adempimento prima dell’avvio delle attività e dell’apertura al pubblico del centro civico. «Ancora una volta – commenta il sindaco Alesio Valente – i fatti si incaricano di smentire quanti vanno sostenendo che mai e poi mai saremmo riusciti a riqualificare un pezzo così importante di città». Aggiunge il sindaco: «Ce l’abbiamo fatta, e lo dico con orgoglio: prima abbiamo recuperato i finanziamenti necessari, poi abbiamo realizzato le opere e adesso diamo il via alla fase della straordinaria del ritorno alla normalità: da una parte, saranno garantite condizioni di sicurezza e vivibilità in  uno dei più importanti quartieri cittadini, dall’altra eremo e confronto. Un traguardo, mi preme precisarlo, raggiunto attingendo alle risorse messe a disposizione nell’ambito della programmazione europea, a tutto vantaggio dei gravinesi».
Il centro polifunzionale di via Genova si estende su una superficie di oltre 1.118 metri quadrati, comprendente tra l’altro un parco attrezzato, 13 spazi interni di 10 metri quadrati per la vendita diretta di prodotti ortofrutticoli, 3 servizi igienici e un bar-ristoro con servizio igienico, nonché un’area retrostante riservata agli operatori ortofrutticoli. La gestione sarà curata dal soggetto gestore per un periodo di 7 anni. L’affidatario del polifunzionale, che verserà al Municipio un contributo una tantum, si farà carico delle spese ordinarie, assicurando la manutenzione e la sorveglianza mediante gli incassi derivanti dalle cessione degli spazi interni, con i proventi derivanti dalle attività del bar-ristoro e con quelli provenienti dall’utilizzazione della struttura. Al Comune resta garantita la facoltà di utilizzo del polifunzionale per 24 giornate all’anno. Il mercato ortofrutticolo dovrà tenersi tutte le settimane, dal lunedì al sabato escluso festivi, dalle 7 alle 14. Sarà consentita esclusivamente la vendita di prodotti agricoli freschi: gli assegnatari dei posteggi saranno obbligati al pagamento degli spazi occupati, determinato su base giornaliera in relazione all’ampiezza della superficie occupata. Sarà altresì attivo (con facoltà di osservare altro e diverso orario di apertura) un bar con somministrazione di alimenti e bevande, funzionale anche all’annunciata programmazione di eventi culturali, spettacoli e concerti.

Gravina in Puglia, 29 novembre 2016

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*