Giornata di studio sulla bonifica dei siti inquinati

Si terrà venerdì 2 dicembre, con inizio alle ore 9,00 presso il Palace Hotel di Matera, la giornata di studio dal titolo Processi valutativi e decisionali per la sostenibilità della bonifica dei siti inquinati, organizzata dagli Ordini professionali degli ingegneri e dei geologi di Basilicata, dalla Fondazione Osservatorio Ambiente Regionale e dall’Unibas, in collaborazione con Confapi Matera.

La giornata di studio, che comprenderà una sessione mattutina e una pomeridiana e che viene sponsorizzata da due aziende locali di Ferrandina, Falbit Srl e Hydrolab Srl, si propone di attirare l’attenzione sulla problematica dei siti inquinati, che costituisce una delle più gravi emergenze ambientali dei nostri tempi ed è purtroppo molto presente in Basilicata.

Durante l’evento si confronteranno i massimi esperti della materia, del Governo, del SIN di Taranto, dell’Arpab, dell’Ispra, del Cnr, della Regione, dell’Università, del Consorzio Industriale, degli Ordini professionali, comprese aziende esecutrici di interventi di bonifica.

Tali interventi, infatti, coinvolgendo aspetti tecnici, scientifici, politici ed economici, richiedono la compartecipazione di vari soggetti pubblici e privati, per cui diventa fondamentale lo scambio di informazioni sul numero di siti contaminati, i costi della bonifica e le tecnologie di intervento.

Se lo scopo è quello di recuperare le aree direttamente interessate e i territori connessi, è necessaria la comunicazione tra gli attori coinvolti affinché si consolidi il consenso sull’accettazione di strategie e tecnologie innovative nella pratica quotidiana.

Matera, 29 novembre 2016

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*