NON UNA DI MENO: CGIL CISL UIL DI BASILICATA ADERISCONO ALLA MANIFESTAZIONE

Le segreterie regionali di CGIL CISL UIL Basilicata aderiscono alla manifestazione nazionale del 26 novembre a Roma contro la violenza sulle donne e parteciperanno alla commemorazione prevista dalla Commissione Regionale Pari Opportunità di Basilicata per la giornata di sabato prossimo, alle ore 10.30, nel piazzale intitolato a Grazia Gioviale, a Potenza.

La violenza maschile contro le donne non può essere letta – come spesso avviene – semplicemente come un fatto di cronaca nera: si tratta, piuttosto, di un dato drammaticamente strutturale della nostra società che affonda le proprie radici nella fragilità sociale, nella precarietà delle condizioni di vita e di lavoro che troppe donne ancora vivono nella società attuale.

In particolare, sui luoghi di lavoro, le forme di violenza a cui quotidianamente molte donne sono sottoposte, la pressione costante, le discriminazioni e le penalizzazioni legate alla propria condizione di donna e madre, le disparità oggettive, rappresentano una caratteristica ancora troppo presente nella nostra società.

E’ necessaria una presa di coscienza forte, collettiva, di uomini e di donne, e la manifestazione nazionale è un’importante occasione per l’avvio di un percorso che possa determinare esiti positivi. E’ altrettanto necessario che gli interventi normativi in materia di lavoro rafforzino la condizione femminile, limitandone la precarietà.

CGIL CISL UIL invitano le lavoratrici e i lavoratori a partecipare alle manifestazioni indette.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*