ANISAP: CICCHETTI NUOVO PRESIDENTE REGIONALE

Il dott. Roberto Cicchetti è il nuovo presidente regionale dell’ANISAP Basilicata. Sostituisce il dott. Antonio Flovilla, eletto di recente vice presidente nazionale Feder ANISAP, la Federazione di Associazioni Regionali che rappresenta e coordina un totale di circa 1.200 Strutture Sanitarie Ambulatoriali private e/o accreditate con il SSN (Servizio Sanitario Nazionale) ed operano per la tutela della salute,  erogando prestazioni specialistiche, diagnostiche e riabilitative. Flovilla è stato nominato presidente regionale onorario.

Nel settore della specialista ambulatoriale accreditata, in cui operano in Basilicata oltre 60 strutture e circa 650 dipendenti e lavoratori autonomi, l’ANISAP – afferma Cicchetti – è riuscita a formare in oltre trent’anni di attività un polo associativo che si è sviluppato sulla base di programmi coincidenti con gli interessi dei cittadini assistiti. L’impegno che ci attende è quello di rilanciare il ruolo della specialistica ambulatoriale  per far fronte alle difficoltà sempre crescenti nella sanità ove incidono maggiormente le ristrettezze economiche.  La qualità e la diversificazione delle prestazioni offerte, l’efficienza, l’affidabilità e l’economicità dei servizi prestati, hanno reso nel tempo ANISAP e Feder ANISAP, le rappresentanze locali e nazionale  delle Strutture ambulatoriali private in grado di anticipare i profondi mutamenti intervenuti nella Sanità italiana.

ANISAP e Feder ANISAP hanno adottato  certificazione di qualità, sistemi innovativi di organizzazione, “Carta dei Servizi”, e  promuovono servizi di informazione nonchè formazione continua del personale.

La nuova sanità, che dovrebbe emergere dal processo di riforma regionale, dal nostro punto di vista – aggiunge Cicchetti – ha bisogno di una seria e realistica riconversione del ruolo e delle funzioni dell’esistente, con precisa indicazione delle strutture e dei territori coinvolti. Per noi resta centrale l’integrazione a pieno titolo del sistema privato accreditato in quello pubblico di erogazione dei servizi e prestazioni sanitarie, di un suo possibile coinvolgimento nella riduzione delle liste di attesa e nella capacità di agire sul territorio per sopperire alle tante carenze del sistema pubblico, non viene nemmeno sfiorata.

Completano il nuovo organigramma dei dirigenti di Anisap, i vice presidenti dott. Michele Grasso (provincia Potenza con funzione di vicario) e d.ssa Giovanna Riccardi (provincia di Matera); il direttore d.ssa Angela Flovilla; il coordinamento del Dipartimento Laboratorio-branche a visita d.ssa Paola Sersale; il coordinatore Dipartimento Radiologia, dott. Giovanni Marco Di Palo; il tesoriere dott. Francesco Toscani.

L’Anisap rinnova l’impegno a rafforzare la federazione di categoria e rilanciarne l’attività ancora più rilevante nell’attuale fase che vivono i sistemi nazionali e regionali della sanità alle prese con la gestione dei nuovi Lea (Livelli essenziali di assistenza), di tagli di spesa e riordino delle strutture pubbliche. Noi continueremo ad operare per migliorare, con un servizio più veloce e capillare, l’equilibrio tra il Servizio Sanitario Nazionale pubblico e quello privato, al fine di trasformare la figura dello “Stato Italiano” in garante che, anziché gestire l’offerta dei Servizi, eserciti il proprio ruolo a tutela della salute collettiva, controllandone l’efficienza, l’efficacia e l’economicità.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*