ADEGUAMENTO SISMICO TINCHI: CONSEGNATI I LAVORI ALLA DITTA AGGIUDICATRICE

Si lavora anche la domenica per le opere provvisionali del blocco A – Entro
30 giorni l’avvio del consolidamento sismico

Domenica di lavori, la prossima, al Presidio Distrettuale di Tinchi. La
ditta che si è aggiudicata l’appalto per il consolidamento sismico eseguirà
opere provvisionali di puntellamento di alcuni elementi strutturali del
blocco A, in attesa di completare entro un mese la progettazione esecutiva
degli ulteriori e più complessi interventi previsti.

Mercoledì scorso il Rup Asm (responsabile unico del procedimento) ha
formalizzato la consegna dei lavori dell’opera, aggiudicata all’Ati
Tagliente Costruzioni / Falbit Srl, grazie ad un finanziamento della Regione
Basilicata.

Il consolidamento dell’ospedale rientra, peraltro, nel più ampio progetto di
rilancio del polo sanitario di Tinchi che il Governatore lucano Marcello
Pittella ha più volte confermato alle comunità locali: in primis la
costruzione della nuova dialisi, i cui lavori procedono nel pieno rispetto
della tabella di marcia.

Entro i prossimi 18 mesi la ditta aggiudicatrice dell’appalto, avviato e
concluso in tempi record, dovrà in sintesi demolire il 4° e il 5° livello
del blocco B e realizzare telai esterni in cemento armato che permetteranno
all’intero plesso sanitario di conseguire indici sismici aderenti ai più
stringenti criteri in materia.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*