Campus della Bellezza a Pisticci

Dal 17 al 20 Novembre 2016, Pisticci sarà la sede del Campus della Bellezza –

DaVâsc – una quattro giorni dedicata alle attività che partono “da vâsc”, cioè “dal

basso”, un nome scelto per rimanere legati alla radice territoriale in cui gli

Imbianchini di Bellezza sono nati e al territorio di cui questa realtà vuole prendersi

cura: una locuzione dialettale re-interpretata in chiave contemporanea per

raccontare le azioni Dal Basso.

Il campus, aperto a partecipanti locali e non, si articolerà fra attività di studio,

co-progettazione e condivisione e vuole essere un momento di sintesi delle

esperienze più significative maturate nel territorio che di esso hanno fatto un vero e

proprio laboratorio di creatività e delle aspirazioni della comunità.

DaVâsc diventa con le attività in programma occasione di incontro e condivisione fra

cittadini e istituzioni affinché le azioni che partono dal basso trovino concreta

realizzazione e per stimolare ad una progettazione condivisa e partecipata.

L’iniziativa è promossa da Legambiente Circolo di Pisticci e organizzato con la

collaborazione di esperti e tecnici

PROGRAMMA 17-20 NOVEMBRE 2016

17 NOVEMBRE 2016

ESPLORAZIONE URBANA + LABORATORIO DI ELABORAZIONE E

REPORTING FINALE – TEMA: La “Variante urbanistica Rione Dirupo”

Con gli studenti del Liceo Classico di Pisticci, gli amministratori locali, gli

esperti e i cittadini è promossa una giornata di studio, rilievo e analisi del

patrimonio edilizio nel centro storico di Pisticci, il Rione Dirupo, dal 2014 non

più sottoposto a “decreto di trasferimento” e per il quale sono necessarie

azioni di tutela, conservazione e valorizzazione.

Con l’iniziativa si intende diffondere la conoscenza del patrimonio edilizio che

caratterizza il rione Dirupo di Pisticci e con il metodo dell’osservazione

partecipata guidata da esperti e dell’uso delle nuove tecnologie (radiocuffie

wireless, realtà aumentata e social network) si vuole stimolare il partecipante

all’osservazione volta al riconoscimento e all’individuazione degli elementi

architettonici caratteristici, alla raccolta dati territoriali e alla elaborazione di

un report finale con il metodo dello storytelling.

Mattina

dalle 9:00 alle 10:00

Biblioteca Comunale – Presentazione delle attività e del metodo di studio e analisi

che caratterizzerà la giornata

dalle 10:30 alle 13:00

Centro storico – Rione dirupo – Esplorazione urbana e rilievo

Pomeriggio

dalle 15:00 alle 18:00

Biblioteca Comunale – Elaborazione dei rilievi e redazione di report finale

Esperti: Salvatore Giannace (Ingegnere Comune di Pisticci), Marcello Corrado

(Architetto e ricercatore), Luciana Vitelli (Archeologa e guida turistica), Giovanni

Albano (Ingegnere ed esperto di Sistemi Informativi Territoriali) Michele Laviola

(Comunicazione Media), Francesca Laviola (Studentessa di Architettura)

Docenti referenti: Prof.ssa Antonietta Cirigliano / Prof. Franco Laviola

18 NOVEMBRE 2016

INCONTRO PUBBLICO:

STRUMENTI DI GOVERNANCE PER LA RIGENERAZIONE DEL

TERRITORIO

Luogo svolgimento:

CIRCUS / Spazio artistico indipendente, C.so Margherita 130 – Pisticci

Le Istituzioni e gli Enti condividono con la cittadinanza gli strumenti

programmatici, normativi ed economici a disposizione dei territori come

Pisticci per attivare programmi di rigenerazione urbana sostenibile.

L’incontro, che si svolgerà in uno spazio artistico rigenerato, vuole essere

occasione di approfondimento circa l’opportunità di attivare, attraverso

l’istituzione di un Community Hub, una progettazione condivisa, una rete di

conoscenze, competenze e risorse che, in maniera sinergica e collaborativa,

cooperino al fine di produrre trasformazione resiliente nella vita delle comunità

e nel territorio.

Pomeriggio

dalle 17:00 alle 20:00

Modera: Laura Stabile (Legambiente Pisticci)

Introducono:

Daniele Onorati (CIRCUS)

Alessandro Ferri (Legambiente Basilicata)

Intervengono:

Carlo Patrizio (Legambiente Città Invisibili)

Francesco Pietrantuono (Assessore Ambiente Regione Basilicata)

Salvatore Adduce (Presidente ANCI Basilicata)

Salvatore Lobreglio (Referente Strategia START2020)

Giovanni Mussuto (Presidente Fondazione Osservatorio Ambiente Basilicata)

Viviana Verri (Sindaco Comune di Pisticci)

Contributi:

Università della Basilicata, Ordini Professionali (architetti, ingegneri, agronomi e

forestali), Associazioni locali

Focus:

– Il rilancio di un territorio come Pisticci può passare attraverso programmi che

consentano alla comunità di proiettarsi verso il futuro restando saldamente

legati alle radici e alle identità, diventando capaci di recuperarne il patrimonio

materiale e immateriale, innovandosi e generando nuove economie?

– Quali strumenti sono stati messi in campo e possono essere utilizzati per

favorire l’attivazione di processi di rigenerazione urbana in Basilicata e quali

opportunità per territori come Pisticci?

– Potrebbe l’istituzione di un Community HUB consentire la messa a valore e a

sistema delle risorse umane e identitarie del territorio?

19 NOVEMBRE 2016

WORKSHOP : CO-PROGETTAZIONE DI LINEE GUIDA DI UN COMMUNITY HUB

PER PISTICCI

Con il workshop si intende co-progettare – coinvolgendo esperti esterni, gruppo

promotore, cittadinanza e amministrazione – un centro territoriale di comunità

(Community HUB PLUS – Pisticci Laboratorio Urbano Sostenibile) in cui trovino sintesi le

vocazioni e le esperienze più significative del territorio per attivare processi di

rigenerazione urbana, ovvero di valorizzazione territoriale nell’ottica della sostenibilità

economica, sociale ed ambientale e dell’innovazione comunitaria e digitale. L’obiettivo è

di realizzare un programma di attività per la comunità che contribuisca a costruire

rinnovata identità, cultura, nuova coesione e produttività territoriale all’interno di un

“community hub”.

Il workshop si svolgerà attraverso un talk iniziale e successivi focus

group su Governance, Sostenibilità Economica, Attività e servizi dell’Hub.

Luogo di svolgimento: Sala Consiliare Piazza Umberto I – Pisticci

Mattina

dalle 10:00 alle 12:30 – Talk su esperienze territoriali e nazionali a confronto,

definizione di funzione, scopo e obiettivo generale dell’HUB.

Contributi: Claudio Calvaresi e Amalia Festino (referenti per “Avanzi” e “Cascinet”

come buone pratiche di community hub) – Prof. Piergiuseppe Pontrandolfi (il caso

pratico dello Urban Center – Progetto CAST) Gaia Daldanise (strategia di

community branding)

dalle 12:30 alle 13:00 – Laura Stabile (obiettivi generali) – Organizzazione dei gruppi

di lavoro per il pomeriggio

Pomeriggio

dalle 15:00 alle 18:00 – Workshop con esperti esterni, referenti locali e cittadini

(Ai focus group di coprogettazione sono invitati a partecipare i tecnici comunali,

regionali e degli Enti)

Coordinano: Gaia Daldanise – Laura Stabile – Luigi Vitelli

Esperti: Prof. Piergiuseppe Pontrandolfi (coordinatore progetto CAST) – Nicola

Corona (ufficio progetti territoriali Legambiente Onlus) – Roberto Covolo (referente

per Ex Fadda-Bollenti spiriti Puglia)

Partecipano: Esperti (associazioni e professionisti locali e non), Tecnici comunali e

regionali, operatori turistici, titolari di attività produttive, Gruppo di progetto “PLUS”,

Amministratori pubblici, cittadini.

Focus group di co-progettazione:

– Tema Governance: definizione del modello di governance inteso come processo

di coordinamento di attori, gruppi sociali, istituzioni per raggiungere obiettivi specifici

di sviluppo territoriale. Modello di management del PLUS HUB, (statuto tipo,

convenzione tipo, ruoli e figure professionali, partenariati pubblico-privati, e con altri

enti regionali, nazionali e internazionali), la gestione dei processi di urbanistica

partecipata della popolazione alle decisioni riguardanti le trasformazioni urbane e

territoriali.

– Tema Attività : progettazione delle attività di produzione culturale dell’hub incluso

dei servizi di supporto tecnico, formazione, ricerca, innovazione che la struttura può

fornire alla comunità, alle organizzazioni e agli Enti. Definizione di clienti e partner

chiave per la definizione dell’offerta.

– Tema sostenibilità economica : definizione del modello economico, delle voci di

costo e degli scenari possibili per nuove economie.

dalle 18:00 alle 19:00 – Presentazione dei risultati del workshop e condivisione con

Amministrazione comunale

Sera

dalle 20:00 alle 23:00

– Festa del #biancobellezza per i due anni di avvio del progetto Imbianchini di

Bellezza (aperitivo e intrattenimento musicale)

– Estrazione della raccolta fondi a premi promossa da Legambiente Circolo di Pisticci

per sostenere l’iniziativa

20 NOVEMBRE 2016

Festa del tesseramento Legambiente 2017 #rigeneriamoci

Luogo di svolgimento: Pisticci, Piazza Umberto I

Mattina

dalle 10:00 alle 13:00

Punto informativo in piazza sulle attività di Legambiente

Laboratorio per piccoli e grandi dedicato all’orticoltura urbana

Tesseramento Legambiente 2017

Eventi collaterali #DaVâsc:

– ALLESTIMENTO MOSTRA DUE ANNI DI IMBIANCHINI DI BELLEZZA

(Biblioteca, Sala Consiliare, Palazzo Giannantonio, Circus)

– ALLESTIMENTO MOSTRA URBAN CENTER CASTLAB (Sala Consiliare)

– MOSTRA FOTOGRAFICA ROCCO SCATTINO (attività commerciali, biblioteca,

Centro studi Gymnasium)

– CONTEST FOTOGRAFICO (curato da Rocco Scattino, Fotografo)

– ESTRAZIONE PREMI RACCOLTA FONDI BIANCOBELLEZZA- Sab 19 (Sala

Consiliare)

– INFOPOINT LEGAMBIENTE (tutti i giorni nei luoghi di svolgimento)

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*