SCADE DOMANI 15 NOVEMBRE LA PARTECIPAZIONE AL V PREMIO GIORNALISTICO “PIETRO DI DONATO” PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

 

Roma, 14 novembre 2016 – Scade domani il termine per partecipare al Premio Giornalistico “Pietro di Donato” volto a promuovere la  diffusione della cultura della sicurezza negli ambienti di lavoro. Promosso dal Comune di Taranta Peligna (CH) con l’Adesione della Presidenza della Repubblica, il Patrocinio dell’ANMIL e dell’ANCI, in collaborazione con INAIL Nazionale, INAIL Abruzzo, ENEL SpA, Ordine dei Giornalisti, CIA (Confederazione Italiana Agricoltori). Potranno aderire alla 5ᵃ edizione del Concorso dedicato al noto scrittore tarantolese Pietro Di Donato – costretto, dopo la morte del padre, a lavorare come muratore per mantenere la madre e i suoi otto fratelli – le produzioni giornalistiche datate tra il 21 settembre 2015 e il 15 novembre 2016, giorno in cui è stata fissata la scadenza per l’invio dei lavoriLa novità di quest’anno è l’assegnazione di un primo premio di 2.000 euro ed un secondo di 500 euro per ciascuna delle sezioni previste dal regolamento allegato (Carta stampata, Radio-TV e Internet) a quanti si saranno distinti nella realizzazione di un articolo o un’inchiesta aventi per tema la sicurezza in ambiente di lavoro e a questi premi si aggiungeranno alcune menzioni speciali tra cui, il “Premio speciale per il settore agricolo”, a cura della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori). Sarà la prestigiosa Giuria – composta da Fausto Bertinotti, già Presidente della Camera dei Deputati e Presidente di Giuria; Tiziano Treu, già Senatore della Repubblica, già Ministro del Lavoro e componente del CNEL; Enzo Jacopino, Giornalista e Presidente dell’Ordine dei Giornalisti e la giornalista Lucia Annunziata, già Presidente della Rai – a scegliere i vincitori che saranno premiati il 26 novembre a Taranta Peligna. La comunicazione dell’assegnazione dei premi che dovranno essere ritirati a Taranta Peligna – pena la decadenza del conferimento – avverrà a mezzo email la sera del 21 novembre.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.premiopietrodidonato.it

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*