DDL LAVORO AUTONOMO. BAROZZINO (SINISTRA ITALIANA): E’ CO.CO.CO MASCHERATO, LAVORATORI SEMPRE PIU’ DEBOLI

“Qui non stiamo parlando di lavoro autonomo ma di contratti d’opera con prestazioni coordinate e continuative, ovvero dei co.co.co. Stiamo cioè parlando di lavoro subordinato mascherato da lavoro autonomo, praticamente della serie jobs act, che tanti disastri ha prodotto, come ormai sappiamo tutti. Il voto del mio Gruppo sarà di astensione, ma solamente per rispetto a quei lavoratori che aspettano con ansia alcune delle misure previste nel provvedimento, in assenza delle quali il nostro voto sarebbe stato totalmente contrario”.

Lo ha detto in Aula durante la dichiarazione di voto il senatore Giovanni Barozzino, capogruppo di Sinistra Italiana in commissione lavoro, che ha aggiunto:

“Il lavoro autonomo e il  lavoro agile intanto non andavano accorpati nello stesso disegno di legge,  perché si tratta di due tipologie di lavoro diverse: il primo tratta di lavoro indipendente, l’altro invece di lavoro subordinato.  Dietro la nuova normativa c’è l’unico obiettivo di togliere ogni vincolo ai datori di lavoro, in particolare si  toglie ogni responsabilità in tema di salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Il risultato è che, ancora una volta,  – ha concluso Barozzino – saranno i lavoratori a pagare i costi di politiche che avvantaggiano  solo ed  esclusivamente le imprese”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*