Comitato per il No alla Riforma Costituzionale di POLICORO

unnamed-2

NO alla statalismo! Svoltiamo.

Tante sono le ragioni per votare NO al Referendum del 4 dicembre, senza voler fare demagogia.

Per la Basilicata e per Policoro è un’altra opportunità per ribadire l’autonomia del governo del territorio, facendo sentire, ad alta voce, il proprio dissenso a politica “multi” nazionali di depauperamento delle risorse petrolifere e di gas che saccheggiano i Comuni ed, inevitabilmente, porterebbero allo spopolamento della regione riducendola alla miseria.

Non vogliamo essere disfattisti nel ribadire il nostro No, ma questo è quello che potrebbe accadere con la riforma dell’articolo 117 che introduce la “clausola di supremazia”, definita “clausola vampiro” da più parti, sulla politica energetica ed economica di interesse nazionale tesa a centralizzare i poteri decisionali allo Stato e sottrarre, ad ognuno di Noi, la possibilità di difendere e salvaguardare il nostro futuro.

Ricordo con successo l’opposizione dei lucani in difesa di Scanzano jonico volta a scongiurare l’identificazione del sito unico nucleare, non solo, la Basilicata è stata l’unica Regione italiana che ha superato la soglia del 50% dei votanti.

Il 17 aprile, in tanti abbiamo votato SI per abrogare l’estrazione selvaggia in mare, eppure, è di qualche giorno fa la notizia che trivelleranno il “nostro” mare. Lo Ionio a breve sarà passato al setaccio per circa 4mila chilometri quadrati fra Puglia, Calabria e Basilicata. Non solo il Turismo e il Mare sono a rischio, ma anche le prospettive di sviluppo e di crescita del territorio.

Il 4 dicembre dovremmo essere in TANTISSIMI per dire NO al Referendum URLANDO il rispetto della Sovranità popolare prevista all’art.1 della Costituzione messa in discussione dal governo: per Noi è NO al referendum, questa norma è anticostituzionale.

Le riforme da vagliare sono quelle legate alla riduzione della spesa pubblica e dei costi della politica, non vi è necessità di aumentare l’autoritarismo statale.

Il 4 dicembre esserci è importante andiamo tutti a votare.

Domenico BIANCO – Presidente del “Comitato per il NO di POLICORO”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*