SOSPENSIONE MENSA OSPEDALE LAURIA, IL SINDACO LAMBOGLIA: “NECESSARI ADEGUAMENTI IN TEMPI BREVI”

Auspico un intervento celere e definitivo affinché non si verifichi una situazione di penalità per il nostro Punto Ospedaliero”. Così il sindaco Angelo Lamboglia, a proposito della deliberazione con cui l’Asp Potenza ha disposto la chiusura del centro di cottura interno al nosocomio e le relative attività di preparazione dei pasti.

Da un’ispezione delle forze dell’ordine è emersa l’esigenza di adeguamenti alla struttura mensa e rilevato che i tempi richiesti non sono brevi, ritengo necessario – sottolinea il sindaco – fare in modo di intervenire quanto più presto possibile per non privare ulteriormente il PO di Lauria di un servizio importante quale quello della cucina, che oltre a garantire occupazione rappresenta un elemento importante se non fondamentale per quanto concerne un plesso ospedaliero”.

Il primo cittadino di Lauria sottolinea poi l’urgenza di definire la questione quanto prima, dal momento che l’ospedale locale sarà sede di un’implementazione di alcune specificità quali la lungo degenza e la “Casa di Peter Pan” di prossima attivazione. E ciò comporterà di conseguenza un incremento dell’utenza. “A fronte di tante scelte che hanno visto Lauria, uno dei centri più popolosi della Basilicata, perdere riferimento a favore di una ricollocazione dei servizi nel territorio più vasto della nostra area, non possiamo permetterci che la mancanza della mensa diventi un elemento di svantaggio per la nostra struttura. Per questo auspichiamo – conclude Lamboglia – un celere e mirato intervento per evitare ulteriori disagi che non gioverebbero al territorio e alla comunità”.

Lauria, 21 ottobre 2016

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*