Asm, nuove prospettive in tema di autismo.

In occasione della giornata inaugurale delle attività di ricovero per i disturbi del neurosviluppo presso il presidio ospedaliero di Madonna delle Grazie di Matera, sabato 22 ottobre a partire dalle ore 8.00 la Fondazione Stella Maris Mediterraneo  e l’Asm, nell’Auditorium della stessa struttura ospedaliera  terranno un incontro sul tema: “Nuove prospettive in tema di Autismo”.  Dopo i saluti delle autorità ( il presidente della giunta regionale Marcello Pittella, il sottosegretario alla Sanità Vito De Filippo, l’assessore alle politiche alla persona Flavia Franconi il presidente della Fondazione Stella Maris Mario Marra e il direttore generale dell’Asm Pietro Quinto ) seguiranno gli interventi scientifici con la lettura magistrale di David Burr sul tema: “ Quando il mondo diventa troppo reale: alterazione della percezione nell’autismo”.  La Fondazione Stella Maris Mediteranneo sulla base di un protocollo d’intesa con la regione Basilicata garantisce la funzione regionale di neuropsichiatria infantile e si propone la realizzazione di un Centro di eccellenza clinico e di ricerca articolato in più strutture. Con l’inizio dell’attività di ricovero presso l’ospedale di Matera l’obiettivo è quello di limitare la migrazione sanitaria che affligge molte famiglie lucane.  L’autismo infantile è una vera e propria emergenza sanitaria, colpisce un bambino su 68 e i genitori incontrano molte difficoltà per la diagnosi e il trattamento e il loro ritardo è considerato uno dei più importanti fattori aggravanti.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*