Tavolo di confronto Regione e sindacati

Nessuna “spartizione” ma una risposta alle tante famiglie lucane

La rappresentazione del tavolo di confronto che si è tenuto ieri tra il presidente Pittella e i sindacati apparsa sulle testate locali è assolutamente lontana dalla realtà e fuori luogo. 

Un tavolo nel quale non si è fatta alcuna “spartizione” ma si è discusso degli aspetti tecnici per dare attuazione ad una misura che rappresenta una risposta, peraltro attesa da troppo tempo, alla condizione di disagio, povertà e vulnerabilità sociale delle tante famiglie lucane.

E’ proprio grazie alla battaglia portata avanti dalle organizzazioni sindacali  sulla rimodulazione della carta carburante che si è evitato di distribuire risorse a pioggia ed in modo indifferenziato.

Dal primo gennaio, infatti, i tanti disoccupati e senza reddito della nostra regione potranno avere un reddito  di 500 euro e, soprattutto, potranno avere la possibilità di un futuro inserimento lavorativo. Scelte concrete di equità sociale finalizzate a ridurre le diseguaglianze nella nostra regione attraverso un più attento utilizzo delle risorse a disposizione.

 

Potenza, 14/10/2016

 

Angelo Summa

Segretario generale Cgil Basilicata

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*