ALSIA organizza il 14 ottobre visita e consulenza a BIO DIGESTORI REFLUI ZOOTECNICI per produzione ENERGIA

L’ALSIA attraverso le sue AZIENDE SPERMENTALI AGRICOLE di Pantano a Pignola e Bosco Galdo a Villa D’Agri  organizza unconfronto su BUONE PRATICHE DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI DI BIODIGESTORI di REFLUI ZOOETCNICI con PRODUZIONE di ENERGIA.

Oggi, in Basilicata, grazie ai finanziamenti del PSR, si sono realizzati bio-digestori presso allevamenti di bovini da latte, assicurando anche un incremento di reddito aziendale importante. All’avvio degli impianti, si sono però registrate diverse problematiche gestionali, determinandosi così la necessità di un approfondimento tematico.

L’ambizione è quella di mettere a confronto la realtà imprenditoriale con spirito di aggregazione e dimostrare come “un problema” possa tramutarsi in “risorsa”, con l’impiego di un’appropriata tecnologia e con maggiore protagonismo imprenditoriale.

Per questa esigenza, si è ripresa la collaborazione stabilita con il CRPA di Reggio Emilia, vista la lunga esperienza maturata in aree vulnerabili ai nitrati.

 

Le giornate info formative che si svolgeranno con visite guidate ai BIODIGESTORI attivi nell’area della VAll’D’Agri e del MARMO Melandro vogliono essere un valido compendio tecnico e pratico per gli allevatori che hanno già realizzato impianti, ma anche per coloro che si apprestano a realizzarli, questo grazie alla consulenza che nel corso delle visite verrà espletata dall’esperto in materia dott. Claudio Fabbri del Centro Ricerche Produzioni Animali REGGIO EMILIA (CRPA)

 

Gli appuntamenti:

 

Venerdì 14 Ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.00   con incontro presso CRAE-ZOE di Bella Muro

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*