Asso Fruit Italia al Fruit Attraction a Madrid: “Missione piccoli frutti”

fuit-attraction1MADRID. “Al Fruit Attraction per intensificare il lavoro già avviato sul fronte della produzione e poi della commercializzazione dei piccoli frutti (berries, ndr)”, così Andrea Badursi ha commentato la partecipazione di Asso Fruit Italia (AFI) al Fruit Attraction in corso a Madrid, in Spagna.

L’organizzazione di produttori con sede a Scanzano Jonico sarà presente fino al prossimo 7 ottobre quando la rassegna si concluderà. A rappresentare l’Op ci sono Francesco Nicodemo, presidente, il dg Badursi e Federico Nicodemo per Frutthera srl, filiale commerciale di AFI.

“Sui berries stiamo puntando ormai da tempo in questi giorni siamo a Madrid per dar seguito al proficuo dialogo già avviato alcuni mesi fa in occasione del Congreso de Frutos Rojos, nel giugno scorso a Huelva”, ha spiegato Francesco Nicodemo, presidente AFI.

Che ha aggiunto: “Stiamo lavorando sodo sul fronte dei berries, abbiamo importanti sperimentazioni in corso che stanno dando i risultati sperati. Riteniamo molto importante in questa fase lo scambio con realtà come quella spagnola che ha una tradizione già consolidata su questo tipo di coltura. Inoltre, appuntamenti come il Fruit Attraction, dal respiro internazionale, offrono la possibilità di avviare rapporti commerciali con buyer autorevoli”, ha concluso il presidente.

Badursi si è infine soffermato sull’importanza dell’aggregazione e infatti ha sottolineato la sinergia instaurata ormai da tempo con Italia Ortofrutta di cui è vicepresidente. “La collaborazione con Italia Orotfrutta Unione nazionale, presente a Madrid con uno stand,  rappresenta un importante punto fermo in materia di aggregazione che è la sola strada da seguire per valorizzare gli sforzi di aziende e Op ed essere maggiormente competitivi sui mercati”.

Stand Asso Fruit Italia: Hall 8 B 01

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*