CANONE RAI: ANCORA INCERTEZZE DA PARTE DI NUMEROSI CITTADINI

Finalmente – ha affermato Marina Festa, Presidente dell’Adiconsum di Matera – l’Agenzia delle Entrate ha annunciato che nel caso di addebito errato del canone in bolletta il cittadino non è obbligato a pagare il tributo in anticipo ma può limitarsi al pagamento della sola quota relativa alla fornitura di energia.
In questo caso il contribuente dovrà compilare un nuovo bollettino postale detraendo il canore RAI. Le società elettriche che riceveranno il pagamento di una bolletta “parziale” dovranno semplicemente trasferire la pratica all’Agenzia delle Entrate che effettuerà i relativi riscontri.
Nel caso in cui il contribuente abbia invece già provveduto a pagare per intero la somma richiesta nella bolletta, potrà chiedere il rimborso dell’importo pagato.
Per il 2017, la dichiarazione di esonero della pagamento del canone TV va presentata dal 1° luglio 2016 al 31 gennaio 2017. Se la dichiarazione sostitutiva viene presentata in ritardo la stessa non verrà conseguentemente considerata valida, venendo quindi a ripristinarsi a carica dell’utente l’obbligo di effettuare il versamento del canone Rai, anche se tuttavia non necessariamente per tutto l’anno.
Infatti, un ritardo fino al 30 giugno non comporta un impatto effetto su l’intero anno bensì soltanto sul secondo semestre. Si dovrà, quindi, pagare il canone dal mese di gennaio a quello di giungo, non scattando invece l’obbligo per il periodo che va da luglio a dicembre.
Le rate arrivano comunque a partire da luglio, quando cioè verranno immesse le prime 6 rate dell’anno, quindi 60 euro. Infine, se il contribuente è ricoverato in una casa di riposo e detiene un apparecchio tv nella propria abitazione è tenuto al pagamento del canone. L’Adiconsum di Matera – ha concluso Marina Festa – poiché i dubbi sul canone RAI sono ancora molti si è organizzata per offrire agli utenti consulenza e assistenza sul canone RAI. Per ulteriori informazioni e assistenza: Adiconsum, Via Ettore Maiorana 31, Matera – telefono 0835330538, e-mail adibasilicata@alice.it. Orario di apertura dello sportello dalle ore 16,30 alle 20,30.

ADICONSUM

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*