COLDIRETTI FORZA SOCIALE PARTNER A “I SASSI D’ORO”

Coldiretti Basilicata sarà presente alla prima edizione della manifestazione “I Sassi d’oro”, impresa doppiaggio è cinema, in programma venerdì e sabato a Matera  per offrire agli ospiti i prodotti tipici della cultura agroalimentare lucana attraverso il progetto di “Campagna Amica”. “Riteniamo che ormai sia partito il treno che accompagnerà  la citta’ di Matera al grande evento del 2019 –  ha sostenuto il direttore di Coldiretti Basilica,  Francesco Manzari – e quale forza sociale del territorio non possiamo che intraprendere questo viaggio per far conoscere la genuinità e la  tipicità delle imprese agricole lucane che hanno scelto il progetto di ‘Campagna Amica’ per esportare il Made in Basilicata e farlo apprezzare a tutte le personalità e agli artisti che calcheranno le scene in questi anni”. Nel corso della due giorni, nata con l’obiettivo di valorizzare le professionalità che in Basilicata si occupano delle fasi finali della produzione di un film quali il doppiaggio, il montaggio e l’elaborazione digitale delle sequenze con effetti speciali, Coldiretti curerà ricche degustazioni offrendo il meglio della enogastronomia di Basilicata. “ Una iniziativa così importante  legata al mondo del cinema – ha aggiunto il presidente di Coldiretti Basilica, Piergiorgio Quarto – non c’è mai stata a Matera  che è ormai ambita da molti per eventi mediatici, pertanto Coldiretti si propone come partner rappresentando il meglio dell’agroalimentare della regione. In questo modo vogliamo anche indicare la strada alle nostre imprese per esportare fuori della Basilicata un brand gia’ conosciuto, ma poco valorizzato”. L’evento di Matera,   ideato e organizzato da “D-HUB Studios”, è sostenuto dal Programma SensiContemporanei, dall’Agenzia per la Coesione Territoriale e dalla Regione Basilicata,  con la sponsorizzazione, oltre che di Coldiretti,  di  “Amaro Lucano”, dell’Istituto Alberghiero “I.I.S. A. Turi” di Matera,  e delle realtà locali di post-produzione, come “DigitalLightHouse”.

 

Potenza 28 settembre 2016

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*