CS – SCUOLE DI CASTELLANETA: LA SICUREZZA DEI NOSTRI FIGLI VIENE PRIMA DI TUTTO

«La sicurezza dei nostri figli viene prima di tutto. Questa è l’unica bussola che orienta l’attività di vigilanza che l’Amministrazione Gugliotti esercita sulle ditte che hanno in appalto i lavori di straordinaria manutenzione alla “Filippo Surico” e al plesso “Spineto Montecamplo” di via Delle Spinelle, e alla “De Amicis” di Castellaneta Marina». Lo dichiarano gli assessori comunali alla Pubblica Istruzione, Anna Rita D’Ettorre, e ai Lavori Pubblici, Alessandro Rubino, in relazione alla partenza dell’anno scolastico 2016-2017 presso alcuni istituti scolastici di Castellaneta.
«Alla scuola dell’infanzia Spineto Montecamplo – prosegue la nota dei due assessori – abbiamo realizzato ex-novo 3 aule, tramite una nuova ala del plesso scolastico. La ditta appaltatrice ha aperto il suo cantiere a luglio, a qualche giorno dalla chiusura delle attività scolastiche continuate fino a giovedì 30 giugno, e ha concluso i lavori interni alla struttura già esistente. Venerdì 9 settembre scorso, è stata effettuata la disinfestazione e il Dirigente ha ritenuto opportuno rinviare di alcuni giorni l’inizio delle attività per poter procedere a una pulizia più approfondita degli ambienti e alla sistemazione delle suppellettili, per accogliere nel miglior modo possibile i piccoli castellanetani».
«Anche al plesso centrale della “Surico” – osservano D’Ettorre e Rubino – il Dirigente ha deciso di far entrare i ragazzi dalla porta di emergenza, malgrado l’area interessata dai lavori per l’installazione dell’ascensore occupi una piccola zona dell’ingresso della scuola e sia stata, comunque, adeguatamente messa in sicurezza dalla ditta. Con l’ascensore realizzato abbiamo finalmente abbattuto le barriere architettoniche della struttura, rendendola a misura di ogni bambino».
«Per quanto riguarda i lavori all’ex E.N.A.O.L.I. di Castellaneta Marina che ospita la “De Amicis” – concludono i due assessori – la ditta esecutrice ha
ultimato tutte le lavorazioni previste dal contratto e sta sostituendo tutti gli infissi che chiudono porte e finestre. Lavori che consentiranno ai nostri alunni di vivere l’ambiente scolastico in maniera confortevole oltre al miglior efficientamento energetico dell’intera struttura».
Secondo il Sindaco, “per i nostri figli, questo sarà un anno scolastico speciale perché si troveranno a frequentarlo in ambienti più sani, più sicuri e  più belli». «Mi dispiace davvero che qualcuno strumentalizzi un argomento così delicato per sterili speculazioni politiche, l’unico dato inconfutabile è che le opere pubbliche si stanno realizzando e nessuno può negarlo. » conclude Giovanni Gugliotti.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*