Sisma, Ugl Basilicata: “Destiniamo un’ora di retribuzione ai territori colpiti”.

UGL

ugl“Diamo tutti un ottimo esempio di solidarietà dimostrando come insieme, con un piccolo sforzo, si possano fare grandi cose. Destiniamo almeno un’ora di retribuzione ai territori colpiti dalla terribile calamità, e invitiamo anche le aziende a contribuire con una somma almeno equivalente a quanto raccolto tra i propri dipendenti”. Lo affermano congiuntamente il segretario regionale dell’Ugl Basilicata metalmeccanici, Costanzo Florance e il segretario generale dell’Ugl Basilicata industria, Pino Giordano per i quali, “esprimiamo solidarietà e vicinanza alle popolazioni sconvolte dal sisma e a tutti i colleghi che in queste ore, con il loro straordinario lavoro, stanno garantendo il massimo impegno nelle opere di soccorso ma, come già avviato dalla nostra Segreteria generale nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, anche dalla nostra Regione sensibilizziamo tutti in una raccolta di fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Siamo in un momento di grave difficoltà, ciò è fondamentale che ciascuno, secondo le proprie disponibilità, dia un contributo concreto di solidarietà e di speranza a chi ha perso affetti e certezze. L’Ugl dirigenza metalmeccanica e industria lucana – concludono Costanzo e Giordano –  chiama tutti i lavoratori, a partire dai propri iscritti, a devolvere un’ora di lavoro a sostegno delle necessità sanitarie, di persone e strutture, nelle aree colpite dal terremoto in Centro Italia”.

 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*