Anton Shaburov bloccato a Istanbul

Anton Shaburov webIl direttore tornava in Russia dopo la tournée in Italia con l’Orchestra ICO “Magna Grecia”

 A causa del tentato golpe in Turchia, il direttore russo Anton Shaburov è bloccato in aeroporto a Istanbul, dove il musicista aveva fatto scalo durante il volo che lo riportava in Russia dopo la tournée italiana con l’Orchestra ICO “Magna Grecia”. Nei giorni scorsi Anton Shaburov aveva diretto l’Orchestra ICO “Magna Grecia” in tre concerti con solista il violoncellista bulgaro Kalin Ivanov: a Miglionico, a Matera per “Festival Duni” e a Taranto per il “Festival Magna Grecia”, quest’ultimo solo due giorni addietro. Durante lo scalo del volo di ritorno che lo riportava in Russia, il trentatreenne musicista è rimasto bloccato nell’aeroporto turco le cui attività sono state sospese per le ripercussioni del tentato golpe militare. Piero Romano, il direttore artistico dell’Istituzione Concertistico Orchestrale “Magna Grecia”, ha dichiarato «vivo ore di grande apprensione per Anton Shaburov: tramite internet mi sto tenendo in contatto con lui e, nonostante i media affermino che sia ripresa l’attività sull’aeroporto di Istanbul, al momento il musicista mi conferma che non riesce a ripartire alla volta della Russia. Tutti noi della ICO “Magna Grecia” stiamo vivendo ore di angoscia al pensiero del nostro amico e collega bloccato in una situazione altamente pericolosa. Esprimiamo la massima solidarietà a Anton Shaburov con l’augurio che possa fare rientro quanto prima a casa». «Questo episodio – conclude Piero Romano – ci fa riflettere su quanto questi avvenimenti internazionali, penso anche agli attentati che hanno colpito la Francia, sembrino così lontani dalla nostra vita, ma in un niente possono interessarci colpendo i nostri affetti».

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*