DAL 15 SETTEMBRE LA ASM ATTIVA LA STROKE UNIT

Il Direttore Sanitario Adduci: “un nuovo importante servizio”
Medici ed infermieri con competenze multidisciplinari in grado di garantire il monitoraggio sulle 24 ore del paziente colpito da ictus cerebrale e migliorare decisamente qualità e tempi di recupero. Questa in sintesi è la   missione della Stroke Unit, unità organizzativa che l’ASM ha istituito qualche giorno fa e che sarà a regime dal 15 settembre 2016. È ubicata nel presidio ospedaliero di Matera in locali adiacenti al pronto soccorso ed opererà nell’ambito della Terapia Sub Intensiva. Il Direttore Sanitario dell’ASM Domenico Adduci sottolinea come la istituzione della Stroke Unit (che sarà  hub per la trombolisi sistemica) dimostra  la volontà dell’Azienda di assicurare ai propri utenti servizi innovativi ad alta efficacia sanitaria, in grado di garantire interventi immediati (decisivi nei casi di ictus) sin dalla fase dell’insorgenza dei primi sintomi. La responsabilità della gestione della nuova struttura è stata affidata al dottor Giuseppe Nicoletti  responsabile della struttura semplice dipartimentale Stroke Unit. Un aspetto indubbiamente rilevante è la scelta dell’Azienda di avviare una corposa campagna informativa e di educazione attraverso medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e medici di continuità assistenziale affinché i cittadini siano consapevoli e conoscano il nuovo importante servizio offerto dall’ASM e si rivolgano ai sanitari -anche tramite chiamata al 118- per sottoporsi a valutazione dei sintomi che, se tempestiva, spesso fa la differenza fra la vita e la morte e sulle chance di positivo e tempestivo recupero.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*