MOBILITA’ PER IL 2 LUGLIO. ECCO COME FUNZIONERA’

Presentate dall’assessore Valeriano Delicio le misure che riguarderanno la mbolità e i trasporti il prossimo 2 luglio. All’incontro erano presenti il sindaco Raffaello de Ruggieri, il maggiore della Polizia locale Paolo Milillo, il consigliere Maria Teresa vena, delegata del sindaco all’interno del Comitato Maria Santissima della Bruna e Enzo Magistà della società di trasporti Miccolis. Nel corso dell’incontro l’assessore Delicio ha sottolineato la necessità di mutuare, per molti veri, ciò che è accaduto in ocacsione del Capodanno pur in presenza di una utenza differente che affollerà le aree del centro storico a cominciare dalle prime ore del giorno, in occasione della processione dei Pastori. La zona Granulari, nell’area Paip 2, verrà utilizzata ancora una volta come area di scambio dove le auto potranno parcheggiare, utilizzando i bus navetta che raggiungeranno gratuitamente e per tutto il giorno (fin dopo la fine dei fuochi pirotecnici) il centro storico. Un invito ai materani a non utilizzare l’auto è stato lanciato non solo dall’assessore, ma anche dal responsabile della società Miccolis che ha sottolineato quanto la mancanza di trafffico automoblistico contribuisca ad accelerare le corse dei mezzi speciali che saranno in servizio. Per tutto il giorno anche i varchi previsti nei Sassi verranno chiusi per evitare la cattiva abitudine di parcheggiare al mattino presto negli antichi rioni, lasciando le auto fino a notte fonda, contribuendo al congestionamento dell’area. Appositi link sul sito del Comune (www.comune.mt.it) consentiranno di verificare in tempo reale la disponibilità e l’ubicazione dei parcheggi, dei bagni pubblici e i percorsi dei trasporti pubblici. Nel corso dell’incontro Giuseppe Casino e Eustachio Cuscianna, dell’associazione Novaurora, hanno illustrato l’iniziativa di sensibilizzazione che si svolgerà in concomitanza con questa giornata di festa. L’iniziativa “Ambientamoci” è stata realizzata in collaborazione con Matera Inside & Schegge di Sassi. Il 2 luglio, infatti, il Parco Papa Giovanni Paolo II, il Parco del Castello e Piazza S. Pietro Caveoso, dall’alba e per tutto il giorno, conteranno sulla presenza di ragazzi che vigileranno sul corretto smaltimento dei rifiuti delle attività commerciali e della sensibilizzazione all’ecosostenibilità e alle scelte consapevoli.




Commenta per primo

Rispondi