MATERA: IL CONSULTORIO NON CHIUDE, MIGLIORA

“Il consultorio di piazza Matteotti a Matera non chiude, anzi migliora i servizi poiché lavora in sinergia con l’analoga struttura consultoriale dell’Asl di via Montescaglioso a Matera”. Il coordinatore delle attività sanitarie territoriali dell’ASM Vito Cilla smentisce categoricamente che il consultorio di piazza Matteotti abbia dismesso le attività, precisando che si tratta di una mera scelta allocativa che permette all’Azienda di offrire servizi integrati prima impropriamente suddivisi fra la sede di via Montescaglioso e il consultorio. Ciò perché, precisa Cilla, mentre i corsi destinati ai futuri genitori si svolgevano alla Asl, l’ambulatorio di ginecologia veniva assicurato a giorni alterni, dallo stesso identico personale, in piazza Matteotti. In pratica gli stessi medici e gli stessi infermieri erano impegnati alcuni giorni presso la Asl ed in altri presso il consultorio.
> “Con questa decisione -spiega Cilla- gli utenti e le donne in particolare potranno ottenere assistenza a 360° in un’unica struttura”. Peraltro il locale di piazza Matteotti presentava rilevanti barriere architettoniche che non ne consentivano un utilizzo in linea con i moderni standard di accessibilità. Quanto all’attività antiviolenza, Cilla ricorda che l’ASM è presente in tutti i tavoli istituzionali che si occupano di questo rilevante tema e che la ASM attua da molto tempo protocolli speciali sia al pronto soccorso sia in ginecologia a tutela delle donne vittime di violenza.

Commenta per primo

Rispondi