UN BILANCIO CHE PORTA DRITTI AL DISSESTO FINANZIARIO!!!

C:UsersmioDownloadsprova logo 4.jpg

Il Consiglio comunale, nella seduta del 18 MAGGIO u.s., ha approvato il Bilancio di Previsione 2016 con il voto CONTRARIO di INSIEME PER MONTALBANO.
Perché il consigliere comunale di INSIEME PER MONTALBANO, prof. Leonardo Giordano, ha votato contro? Ve ne spieghiamo qui di seguito le ragioni.

ENTRATE

Risultano fortemente sovrastimate le entrate da recupero dell’evasione. Come sarà possibile recuperare € 120.000,00 di evasione IMU/ICI in soli 7 mesi quando nel 2015 ne sono stati recuperati solo € 2.779,00? Come sarà possibile recuperare € 300.000,00 di evasione TARSU in soli 7 mesi (In realtà l’anno passato la gente non è riuscita a pagare tanto alta era la tariffa) quando nel 2015 ne sono stati recuperati solo € 15.000,00 circa? Come sarà possibile incassare € 500.000,00 di addizionale comunale IRPEF quando nel 2014 se ne sono incassati solo 479.000,00 e nel 2015 solo 395.736,00? Come sarà possibile incassare € 80.000,00 di TOSAP se nel 2015 se ne sono incassati solo 69.147,00? Come sarà possibile incassare € 25.000,00 di oneri della Legge Bucalossi quando nel 2015 se ne sono incassati solo € 6.246,40? IN ALTRI TERMINI HANNO PREVISTO 520.000,00 EURO IN PIU’ DI ENTRATE SENZA UNO STRACCIO DI DOCUMENTAZIONE E PROVA CHE IN PRECEDENZA SIA STATO POSSIBILE INCASSARLI.

USCITE /SPESA

Non sono stati effettuati risparmi sui fitti che continuano a restare i medesimi pur avendo locali comunali sfitti, vuoti e in abbandono. Non sono stati effettuati risparmi sulle spese postali che, nonostante i proclami di risparmi dovuti all’introduzione della corrispondenza informatica, sono rimaste le medesime del 2015 (€ 20.000,00) Non sono stati effettuati risparmi sulla spesa della carta da consumare passata da € 2.000,00 (2015) ad € 3.000,00 (2016). E’ aumentata anche la spesa per il sito INTERNET del comune, passata da € 3.750,00 (2015) ad € 4.128,00 (2016).

Sapete dove hanno tagliato invece? Sui servizi e sulle opere. La spesa per la manutenzione delle strade e del patrimonio comunale (strade rurali), la spesa per il miglioramento della circolazione stradale sono scese di circa 112.000,00 euro complessivi. La spesa per il turismo e la cultura, da un’amministrazione che si vanta di voler rilanciare Montalbano attraverso il turismo e la cultura, è rimasta INCHIODATA ai valori insignificanti del 2015. E’ stata fortemente ridotta la spesa per la Protezione Civile, passata da 10.000,00 euro (2015) a 1.000,00 euro (2016).

SI TRATTA DI UN BILANCIO CHE RIDUCE FORTEMENTE ALCUNI SERVIZI ESSENZIALI E AL TEMPO STESSO NON ELIMINA GLI SPRECHI E PRODURRA’ RESIDUI ATTIVI CHE RISCHIANO DI PORTARE IL COMUNE DRITTO DRITTO AL DISSESTO FINANZIARIO


FOTOC. IN PROPRIO 20.05.2016    INSIEME PER MONTALBANO Viale dei Caduti 42 MONTALBANO J.CO




Commenta per primo

Rispondi