ROUND JAZZ QUARTET

Vinile_Live – Rassegna d’Invero presenta
ROUND JAZZ QUARTET

Francesca Simonis / voce, Antonio Castalto / pianoforte, Fabrizio Pista / sax tenore, Ivano Petti / batteria
Giovedì 5 Maggio ore 21.30 – VINILE, via Velia 26, Salerno – Ingresso Libero.
SALERNO. Nuovo appuntamento a Vinile_Live con il “Round Jazz Quartet” questo giovedì 5 maggio ore 21.30 (ingresso libero). 

Per la rassegna di Primavera sul palco una formazione di giovanissimi, legati dalla grande passione per il jazz. 
Il “cantiere culturale” del Vinile, fedele alla sua vocazione originale, si apre così ai talenti emergenti del territorio, permettendo di sperimentare nuove forme di intrattenimento, tra avanguardie e il recupero della grande tradizione musicale, sempre però rivisitata in un linguaggio contemporaneo. 

La formazione nasce inizialmente come trio, dall’idea di tre studenti del conservatorio (Fabrizio Spista al sax tenore ed Ewi,Antonio Castaldo pianoforte e Francesca Simonis voce) che, affascinati dal mondo del Jazz e dalla sua intraprendenza ed inventiva, decidono di conciliare studio e sperimentazione. 
Per fortuna il materiale fornito dai brani della tradizione è vasto e molto “malleabile”. Ciò consente al gruppo di stravolgere o eseguire con umiltà e reverenza i classici del jazz. Grazie ad una profonda stima professionale e sporadiche esibizioni cariche di sintonia, il trio “adotta” un nuovo membro, Ivano Petti alla batteria. L’aggiunta di quest’ultimo e l’utilizzo dell’Ewi favoriscono ed ispirano al quartetto nuove vie per “aggirare” e comprendere i solidi schemi del jazz alleggerendoli con la verve del funky.
Intanto cresce l’attesa per l’evento internazionale di Vinile_Live, il prossimo 26 maggio, quando protagonista saràChristian Magnusson, il trombettista svedese residente a Berlino, considerato “le blond le plus nègre de Berlin” per il colore black della sua musica. “La nostra proposta insiste sulla ricerca delle nuove emergenze che provengono dal panorama internazionale – sottolinea il direttore artistico, Antonello Mercurio – Il desiderio che ci spinge è tentare di offrire al pubblico musica di qualità, con uno sguardo rivolto sempre alle avanguardie artistiche contemporanee. In questa rassegna di primavera osiamo un po’ di più, nonostante diverse riconferme. Il concept fondamentale del Vinile, che si proietta all’esterno anche nell’architettura in continuo divenire, è quello di dar vita, nel cuore della città, ad un nuovo contenitore culturale che possa aggregare e diventare punto di riferimento per i giovani. Un progetto ambizioso, continuamente in fieri, che si propone l’eccellenza, sia nella ristorazione che nella musica”. In via del tutto straordinaria, invece, salta il concerto della prossima settimana, sostituito per problemi di agenda, dall’ultima sfida di “Stà sera si cucine CUMME VOGL’I’”, la gara culinaria tutta al femminile con professioniste, intellettuali e politiche. Ai fornelli, chef per una sera, Clelia Citro, sostenuta dal team di cucina dello chef del Vinile, Angelo Borghese.


Info&Prenotazioni:
T: +39 089 233769
Fb: www.facebook.com/vinile.salerno
Official Website. www.vinilesalerno.it




Commenta per primo

Rispondi