Fondata in Basilicata la Camera Distrettuale Minorile Lucana. L’avvocato Luciano Natale Vinci eletto presidente

E’ nata il 14 aprile in Basilicata la Camera Distrettuale Minorile Lucana, un’associazione apolitica ed apartitica, senza scopi di lucro, rappresentativa degli avvocati che si occupano di diritto minorile e della famiglia, che unisce gli Ordini degli Avvocati di Potenza, Lagonegro e Matera. Il precipuo scopo di tale associazione è mirato alla promozione delle iniziative dirette a conseguire un migliore funzionamento della giustizia, con particolare riguardo a quella minorile, al rafforzamento nella società della consapevolezza del ruolo del difensore nel processo minorile ed in sede stragiudiziale, per la tutela dei diritti dei cittadini. E’ obiettivo dei soci fondatori il rafforzamento e la valorizzazione del ruolo dell’avvocatura nel suo complesso, in particolare di quella minorile, quale garante dell’attuazione dei diritti fondamentali e quale primo ed insostituibile attore della conoscenza della legge e della diffusione della cultura della legalità. Con largo consenso, è stato eletto presidente della stessa l’avvocato Luciano Natale VINCI, 41 anni, di Tursi, noto professionista del Metapontino, da sempre impegnato nel diritto di famiglia e nella tutela dei minori, un doveroso riconoscimento che arriva dopo quindici anni dedicati a tale delicata e quanto mai attuale materia. Il direttivo, che rimarrà in carica per il prossimo triennio, oltre che dal presidente è composto dagli avvocati Cristiano CUOMO, vice presidente, Giuseppina CRISTIANI, segretario, Loredana CARNEVALE, tesoriere, e Maria Grazia Anglona Giovanna CAMPESE, consigliere.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*