Carabinieri salvano anziano a Bernalda.

I vicini di casa, non avendo più notizie di un anziano signore da circa 24 ore, si sono rivolti alla Stazione Carabinieri di Bernalda segnalando la stranezza visto che l’82enne, ogni giorno, da quando la moglie è stata ricoverata all’ospedale di Matera, trascorreva le giornate con loro. I militari giunti sul posto, accertatisi che l’uomo era all’interno dell’abitazione e che non dava segni di vita, hanno deciso di sfondare la porta salvando in questo modo la vita all’uomo che era stato colpito da un ictus. Al loro ingresso, infatti, hanno trovato il nonnino, in stato d’incoscienza, riverso per terra. I sanitari del 118 intervenuti, che hanno subito stabilizzato il paziente, hanno provveduto all’immediato trasporto dell’anziano presso l’ospedale civile di Policoro dove attualmente si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva.




Commenta per primo

Rispondi