Conferenza A.P.E. Onlus per la prima volta a Potenza

“Endometriosi, una scomoda compagna di viaggio”
Potenza,Sala dell’Arco – Palazzo di Città Piazza Matteotti, sabato 16 aprile ore 15.00

Nell’ambito della sua attività d’informazione, sensibilizzazione e sostegno alle donne affette da endometriosi, grazie alla volontaria Eliana Annuzzo, A.P.E. Onlus organizza una conferenza a Potenza, dal titolo “Endometriosi, una scomoda compagna di viaggio”.
La conferenza è organizzata col patrocinio del Comune di Potenza e si terrà sabato 16 aprile alle ore 15 presso la sala dell’Arco del Palazzo di Città in Piazza Matteotti. Da anni l’ A.P.E. Onlus Associazione Progetto Endometriosi (www.apeonlus.com) – un gruppo di donne affette da endometriosi che si basa sul reciproco sostegno, conforto e aiuto – è impegnata in un’importante campagna di sensibilizzazione sull’endometriosi, malattia cronica e dolorosa che affligge in Italia oltre 3 milioni di donne in età fertile e nel mondo circa 150 milioni. Relatori della conferenza saranno il Prof. Mario Malzoni, Primario U.O Endoscopia Ginecologia Avanzata, Casa di Cura Malzoni di Avellino e Presidente SEGI – Società di endoscopia Ginecologica Italiana, che parlerà della malattia; la Dr.ssa Veronica Tancredi, Psicologa e Psicoterapeuta che approfondirà quali sono i risvolti psicologici di una malattia cronica come l’endometriosi può provocare. La referente A.P.E. Onlus del gruppo di Bari, Mara Grillo, presenterà l’associazione e ne illustrerà le varie attività. Si ringraziano il Comune di Potenza ed Eliana Annuzzo per la sensibilità dimostrata e per aver reso possibile questo momento informativo. La partecipazione alla conferenza è gratuita e aperta a tutta la cittadinanza.
A.P.E. ONLUS è un’associazione senza scopo di lucro che nasce nell’ottobre del 2005 su iniziativa di un gruppo di donne, con esperienza di endometriosi vissuta sulla propria pelle o con storie di volontariato attivo in altre realtà. Dal 6 aprile la presidente è Annalisa Frassineti, del gruppo Forlì – Cesena – Ravenna. L’obiettivo principale di A.P.E. Onlus è quello di diramare notizie e informazioni sulla malattia così diffusa, ma così poco conosciuta. Attraverso il racconto di esperienze e testimonianze si vuole porre una crescente attenzione verso una patologia di cui gli stessi specialisti sovente sottovalutano le diverse implicazioni. Creare una rete di collegamento con altre associazioni per ottenere diritti e riconoscimento da parte delle strutture pubbliche e della legislazione per campagne di sensibilizzazione tra le donne, in consultori e presso i medici di base.

Info: 329 3449704 – info@apeonlus.com, www.apeonlus.com

Commenta per primo

Rispondi