M5S Venosa: sulla questione dei terreni demaniali silenzio assordante da parte dell’amministrazione comunale.

Abbiamo provato a suonare la sveglia all’amministrazione comunale di Venosa su un tema importantissimo per l’economia cittadina, ma purtroppo ci siamo resi conto che questa amministrazione è caduta in un coma profondo senza possibilità di risveglio. Il 23 marzo abbiamo depositato una richiesta urgente di convocazione di un tavolo tecnico per discutere della problematica relativa ai terreni demaniali i cui contratti scadono nel mese di luglio. Una richiesta che è rimasta ancora senza risposta nonostante siano passati già 10 giorni. Non riusciamo proprio a comprendere le ragioni di questo ritardo, di questa mancata risposta ad una legittima richiesta che è condivisa dal mondo agricolo venosino che ha bisogno di certezze. Siamo veramente preoccupati per il futuro della città oraziana perché ormai è chiaro a tutti che dal 25 maggio 2014 Venosa risulta essere senza alcuna guida. Nonostante le tante priorità, i tanti problemi e le opportunità che si sono presentate in questi quasi due anni, l’amministrazione comunale ha saputo in questo arco di tempo solamente litigare e pensare ai continui rimpasti di governo. Peccato perché la buona politica ha dimostrato ancora una volta di non appartenere a questa compagine amministrativa. E’ chiaro che così non è possibile andare avanti e che il Sindaco e la sua maggioranza dovrebbero prendere atto della loro incapacità di amministrare la città e togliere il disturbo. Se non si riesce neppure a rispondere ad una semplice richiesta che arriva dalla minoranza, se non si riesce a convocare neppure un tavolo tecnico, come si può pensare di risolvere i tanti problemi della città? Aspettiamo speranzosi un sussulto di vita da parte della Giunta Gammone.

MoVimento 5 Stelle Venosa




Commenta per primo

Rispondi