STRAPAZZAMI DI COCCOLE

Sabato 2 Aprile ore 21,00 al Teatro Mercadante di Altamura andrà in scena -STRAPAZZAMI DI COCCOLE- di Gianluca De Angelis, Marta Zoboli, Martino Clericetti, Alessio Tagliento. Produzione Bananas. In questo nuovo spettacolo, Marta e Gianluca sono: Karina di Brutto, Rosa Di Maggio, Pesce Daprile, Olivia di Ascoli, Cappero di Pantelleria, Evelina la casalinga porcellina, Ermanno il sex symbol dell’anno e tutti i loro altri cinici e demenziali personaggi, protagonisti dei famigerati speed date, fotografia ironica e grottesca dell’amore ai tempi di Internet. In questo nuovo spettacolo Marta e Gianluca sono: Marta e Gianluca da piccoli; bimbozzi goffi e paffuti (di cui verranno proiettate le fotografie reali) sempre alle prese con nuovi giochi surreali che hanno come epilogo l’incapacità di Gianluca di far innamorare Marta di lui. In questo nuovo spettacolo Marta e Gianluca vestiranno i panni di grandi attori cinematografici hollywoodiani, ripercorrendo alcune emblematiche scene cult di famosi film d’amore strappalacrime, talvolta coinvolgendo anche il pubblico in sala. Marta e Gianluca inoltre saranno: i naufraghi di un isola deserta, un maggiordomo ed una poetessa ottuagenaria in aria di Nobel, il regista e la provinante di un film a luci rosse. Marta e Gianluca saranno loro stessi e si misureranno in un fitto carteggio che avrà il pubblico come testimone e in cui si confesseranno l’inconfessabile.
Di loro han detto:
“Uno spettacolo cinico demenziale sull’amore che si sfiora e mai si centra” New York Times.
“Gianluca De Angelis veste i panni del Maschio un maschio dalle molte sfumature, dai molti dialetti e da un’unica ma intensa espressione” Playboy.
“Marta Zoboli è una Femmina di poche o troppe parole, di natura generalmente delicata, raramente spietata, decisamente passionale” Quattroruote.
Di loro stessi dicono:
“Un cabaret musicale, perché usiamo l’ironia come un pianoforte ” ha detto Gianluca che non sa suonare.
“Mi fa un ridere” ha detto Marta, limonando un fotografo.
Uno spettacolo imperdibile dove l’improvvisazione è un elemento fondamentale del divertimento del pubblico…e degli attori. 




Commenta per primo

Rispondi