A Pisticci il Requiem di Mozart

L’assessore Alessandro Vena rende noto che in occasione delle Sante Palme l’Amministrazione Comunale di Pisticci la rappresentazione del REQUIEM in re minore K 626 di W.A. MOZART per soli, coro e orchestra .
Si tratta organizza un evento di portata storica. Che avrà luogo domenica 20 Marzo alle ore 20 presso la centralissima Chiesa di Sant’Antonio in piazza Umberto I° a Pisticci. Di grande pregio è l’organico con solisti di eccezione: Rossana Potenza – soprano, Patrizia Porzio – mezzosoprano, Francesco Fortes – tenore, Carmine Monaco – basso. L’evento potrà contare sulla presenza del Coro sinfonico Hydruntino di Lecce diretto dal Maestro di coro Antonio Florindo Pizzoleo e sull’Orchestra Internazionale della Campania diretta dal Maestro Leonardo Quadrini.
Presentatore della serata sarà Tonino Bernardelli.

L’opera liturgica è cosi strutturata:

Introitus
  1. Requiem
    aeternam
    (coro e soprano solo)
  2. Et
    lux perpetua
    (scrittura omofonica)
  3. Te
    decet
    (soprano solista, sulla melodia
    ecclesiastica (tonus peregrinus) e accompagnamento)
  4. Exaudi
    (melodia ecclesiastica in cantus firmus; coro imitativo)
  5. Requiem
    aeternam
  6. Et
    lux perpetua
II.
Kyrie (coro)
III.
Sequentia
  1. Dies
    irae
    (coro)
  2. Tuba
    mirum
    (soli)
  3. Rex
    tremendae
    (coro)
  4. Recordare
    (soli)
  5. Confutatis
    (coro)
  6. Lacrimosa
    (coro)
IV.
Offertorium
  1. Domine
    Jesu
    (soli e coro)
  2. Hostias
    (coro)
V.
Sanctus (coro)
VI.
Benedictus (soli e
coro)
VII.
Agnus Dei (coro)
VIII.
Communio (soprano e
coro)
Lux
aeterna

La rappresentazione della messa mozartiana porta a Pisticci non soltanto la pagina senza dubbio più profonda e complessa dell’intera storia della musica, ma si inserisce in un programma di alto livello artistico-culturale che si interseca e si fonde con i grandi eventi di Matera capitale europea della cultura.

Commenta per primo

Rispondi